QR code per la pagina originale

Windows 8, Microsoft rilascia la prima patch

Primo aggiornamento per Windows 8 e Windows RT che risolve un errore di visualizzazione relativo alle tile delle applicazioni.

,

Windows 8 RTM è disponibile per gli OEM e per gli abbonati TechNet-MSDN dalla metà di agosto, mentre per la disponibilità generale si dovrà attendere fino al 26 ottobre. Ciò nonostante, Microsoft ha già rilasciato il primo aggiornamento per tutte le edizioni del nuovo sistema operativo, inclusi Windows RT e Windows Server 2012, che corregge l’errata visualizzazione delle icone relative alle applicazioni.

L’update, disponibile per le tre edizioni di Windows 8, ha una dimensione di 2,4 MB per la versione 32-bit e 4,3 MB per quella 64-bit. Il fix (nome in codice KB2751352) è stato rilasciato per correggere un piccolo bug di natura estetica. Il problema è legato al mancato aggiornamento della cache delle icone nella visualizzazione “Tutte le applicazioni”.

La piccola tile mostrata accanto a un file riflette l’associazione con l’applicazione corrispondente. Quando l’utente inserisce un collegamento al file nella visualizzazione “Tutte le applicazioni”, e successivamente cambia l’associazione del tipo di file, l’immagine della tile non viene sostituita. La patch è disponibile anche per Windows RT, ma è chiaramente indirizzata ai produttori di dispositivi ARM, in quanto non esiste nessuna versione pubblica di questo sistema operativo.

Ci sono novità anche per quanto riguarda la vulnerabilità scoperta in Flash Player. Anche se il numero di utenti che utilizza Windows 8 è molto limitato, Microsoft ha cambiato idea e rilascerà un aggiornamento di sicurezza mediante Windows Update entro le fine della prossima settimana. Anche per Internet Explorer 10 arriverà quindi un update per risolvere il bug del plugin di Adobe, che potrebbe consentire a un malintenzionato di prendere il controllo del PC infetto.

Notizie su: