QR code per la pagina originale

Windows Phone Store, il Marketplace cambia nome

Microsoft effettua un restyling dello store digitale e introduce nuovi menu per velocizzare la ricerca delle applicazioni: ecco Windows Phone Store.

,

Microsoft ha annunciato alcune novità per lo store digitale dedicato al suo sistema operativo mobile. Windows Phone Marketplace cambia nome e diventa Windows Phone Store, in modo da armonizzare il brand con il negozio virtuale di Windows 8, con il quale condivide ora la stessa icona. Altri cambiamenti riguardano l’organizzazione dei menu e l’introduzione di nuove categorie per applicazioni e giochi.

Il restyling del sito sarà visibile inizialmente agli utenti di Australia e Nuova Zelanda, ma nelle prossime settimane le novità arriveranno in tutto il mondo. Nella parte alta della pagina è stato inserito il collegamento News, attraverso il quale sarà possibile leggere tutte le notizie e le recensioni sul sistema operativo, sulle applicazioni e sui nuovi smartphone scritte da blogger e giornalisti.

La funzionalità di ricerca è stata migliorata grazie alla tecnologia offerta da Bing. L’algoritmo del motore di ricerca permette di trovare velocemente le applicazioni simili e della stessa categoria. Inoltre, corregge automaticamente gli errori di digitazione, mostrando nell’elenco a discesa il nome corretto.

Anche se il loro numero non è ancora paragonabile a quello di Android e iOS, Microsoft ha deciso di riorganizzare la lista delle applicazioni, introducendo le categorie Top Free, Top Paid e New+Rising che includono, rispettivamente, le migliori app gratuite, quelle più vendute e le nuove più scaricate. La categoria Best Rated mostra invece i software che hanno ricevuto più voti dagli utenti, mentre Spotlight racchiude le app pubblicate di recente e scelte dal team Microsoft. I nuovi nomi saranno visibili prossimamente anche mediante gli smartphone basati su Windows Phone 7 e Windows Phone 8.

Notizie su: