QR code per la pagina originale

Windows 8 e Surface meglio di iPhone 5 per le aziende

Secondo il sito ZDNet, il settore aziendale sarebbe interessato a Windows 8 e Microsoft Surface, mentre nutre alcuni dubbi sull'iPhone 5

,

La presentazione di iPhone 5 da parte di Apple ha attirato tutta l’attenzione della stampa, sia quella specializzata in tecnologia che di quella generalista. Il nuovo dispositivo Apple è sicuramente una grande calamita per i consumatori, ma nei confronti dell’iPhone rimangono ancora alcune perplessità da parte del settore aziendale. Imprenditori e leader delle società, infatti, sembrano molto più interessati al lancio di Windows 8.

Lo rivela un articolo apparso su ZDNet: nel complesso, quindi, pare che i dirigenti nell’ambiente tecnologico siano meno interessati dall’iPhone 5. Sono chiare, a questo proposito, le parole di Adam Gerrard, CTO di LateRooms Group.

Il nuovo iPhone difficilmente sarà il mio prossimo dispositivo personale. Sto aspettando i telefoni con Windows Phone 8 e Microsoft Surface per fare la mia prossima scelta personale di investimento.

Gli fa eco Shawn Beighle, il CIO di The International Republican Institute, che ha espresso un grande interesse verso Windows 8 e Surface, dichiarandosi inoltre entusiasta del prossimo sistema operativo Microsoft e del suo tablet. A questo proposito è interessante notare come un punto a favore di Redmond è proprio la scelta di avere un unico kernel su dispositivi differenti: PC, tablet e smartphone. Infine, secondo Dale Huhtala, di Service Alberta, i dispositivi con iOS come iPhone 5 non rappresentano la soluzione migliore per un uso professionale, aggiungendo che i modelli con Windows 8 potrebbero rivelarsi più adatti alle aziende, soprattutto per quanto riguarda la gestione dei file.

Microsoft, quindi, può ben sperare di conquistare un mercato nel quale ha sempre avuto numerosi clienti: le piattaforme Windows e Office, infatti, sono sempre state un binomio di successo per le azienda. L’arrivo di Surface e del nuovo sistema operativo Windows 8, invece, potrebbe far compiere al gruppo un salto tecnologico importante.