QR code per la pagina originale

iPad Mini, Pegatron rompe il monopolio Foxconn

Pegatron avrebbe tolto a Foxconn l'esclusiva per la produzione di iPad Mini, in arrivo entro fine anno.

,

iPad Mini sarebbe già in costruzione e, secondo recenti indiscrezioni, Apple avrebbe affidato a Pegatron l’incarico di produrre il 50-60% delle unità del nuovo tablet con la mela morsicata e display più piccolo. Se confermato, significa che Pegatron ha tolto a Foxconn l’esclusiva per la produzione del dispositivo.

È l’Economic Daily News a riportare l’indiscrezione, ottenuta da diverse fonti vicine alle due catene di fornitura partner di Apple. A quanto pare, l’avvio della produzione è imminente, se non addirittura già avviato. Ciò significa che la presentazione di iPad Mini potrebbe essere davvero vicina, prima della fine dell’anno in corso.

Pegatron e Foxconn, con la collaborazione dei produttori di componenti – quali Foxlink, TPK, AUO e molti altri – dovrebbero riuscire a produrre ben 5 milioni di iPad Mini al mese, cosa che consentirebbe alla società di Tim Cook di lanciare il dispositivo nei negozi prima delle festività natalizie e con scorte in grado di soddisfare qualsiasi domanda.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche di questo chiacchierato dispositivo, tutte le indiscrezioni sono concordi nel credere che il nuovo iPad Mini sarà caratterizzato da un display da 7.85 pollici con una risoluzione di 1024×768 pixel, dunque la medesima risoluzione già vista su iPad 2. Nessuna informazione sul processore in dotazione, ma è possibile che Cupertino decida di adottare il nuovo Apple A6 appena introdotto su iPhone 5.

Apple dovrebbe presentare al pubblico iPad Mini verso la fine di ottobre, in un evento speciale organizzato a distanza di un solo mese dall’annuncio di iPhone 5.

Notizie su: Apple nuovo iPad, ,