QR code per la pagina originale

Usare Google Maps anche in iOS 6

Riportare Google Maps su iOS 6 è semplice: basta trasformare il sito in una Web App per la schermata di Home degli iDevice.

,

Non si placano le polemiche sull’assenza di Google Maps da iOS 6, il nuovo sistema operativo rilasciato da Apple per iPhone, iPod Touch e iPad. Si è già visto la scorsa settimana come gli utenti siano davvero agguerriti nei confronti di Cupertino, con lamentele più che giustificate e ironiche battute sul servizio proprietario elaborato da C3 Technologies. E mentre TomTom scarica ogni responsabilità sulle spalle di Apple per gli innumerevoli errori delle mappe, Zagg.com propone un veloce e simpatico palliativo. Di seguito, le istruzioni per riportare Google Maps su iOS 6.

Qualche giorno fa abbiamo parlato della possibilità di utilizzare alcune funzioni di Google Maps attraverso alcune applicazioni terze presenti su App Store, in attesa che venga rilasciata l’app ufficiale targata Google. Ma vi è un metodo molto più immediato per disporre della cartografia di Mountain View, ovvero quella dell’applicazione Web sulla homescreen. Un sistema che funziona su tutti gli iDevice aggiornati a iOS 6, compreso iPhone 5.

Il procedimento è rapido e assolutamente indolore:

  1. Aprire Safari e posizionarsi su http://maps.google.com;
  2. Cliccare sulla pop up “Install as an homescreen app”;
  3. Qualora la pop up non apparisse, cliccare il pulsante di condivisione e premere l’icona “Aggiungi a Home”.

Così facendo, l’icona di Google Maps verrà automaticamente aggiunta nella schermata di Home del dispositivo in uso e potrà essere sfruttata come una normale applicazione. In realtà non si tratta di un’app in senso stresso, bensì di un collegamento con il browser. Aperta l’icona, infatti, si verrà rediretti su Safari alla pagina iniziale della cartografia di Google. L’ottimizzazione che Mountain View ha previsto per i dispositivi mobile, tuttavia, di certo non farà rimpiangere il software nativo defunto con iOS 5.