QR code per la pagina originale

Windows Phone 8 Wallet, il portafoglio virtuale

Microsoft ha descritto le principali funzionalità presenti in Windows Phone 8 che sfrutteranno il chip NFC integrato nei nuovi smartphone.

,

Una delle funzionalità più interessati di Windows Phone 8 è denominata Wallet. Questa nuova feature permetterà agli utenti di utilizzare il proprio smartphone come un portafoglio virtuale per eseguire pagamenti in modalità contactless. Microsoft ha spiegato il suo funzionamento nel corso del keynote al NFC World Congress di Nizza. La diffusione della tecnologia NFC potrebbe essere molto importante per la crescita di Windows Phone nel mercato mobile.

Secondo John Skovron, group program manager per Windows Phone 8, la possibilità di trasferire informazioni tra smartphone e tablet Windows 8 mediante NFC, permetterà di incrementare l’adozione del sistema operativo mobile tra gli utenti. L’obiettivo di Microsoft è fornire la stessa esperienza d’uso su qualsiasi dispositivo e questa tecnologia verrà sicuramente sfruttata per cercare di raggiungere questo traguardo.

Durante la presentazione, Skovron ha sottolineato che in Windows Phone 8 verranno incluse due applicazioni distinte per NFC e Wallet. L’app NFC permette di gestire le operazioni standard, tra cui la condivisione (Tap to share), il pairing degli accessori (Tap to pair) e la lettura dei tag (Read a tag). Utilizzando, ad esempio, un Nokia Lumia 920 l’utente potrà attivare il file sharing peer-to-peer con un altro dispositivo oppure accendere gli speaker wireless Nokia Play 360° per la riproduzione della musica.

Windows Phone 8 Wallet NFC

Funzionalità NFC integrate in Windows Phone 8

Il Wallet è invece un hub del sistema operativo che raccoglie in un unico posto le carte di pagamento, le carte fedeltà e le tessere associative per effettuare i pagamenti sicuri, ma anche sconti, offerte, biglietti e abbonamenti. Il Wallet è protetto da un PIN e l’utente può scegliere una particolare carta per gli acquisti online o per le transazioni NFC. Inoltre, può decidere se la carta è sempre disponibile o solo quando il Wallet è attivo. Le offerte verranno integrate con Bing, che evidenzierà tra i risultati e sulla mappa i negozi nelle vicinanze.

Gli sviluppatori aggiorneranno le informazioni, come il credito residuo, tramite i Wallet Agents. Tutti i dettagli saranno forniti insieme al Windows Phone 8 SDK. Microsoft cercherà di stipulare accordi con diversi partner commerciali per diffondere l’uso dei pagamenti mobile. Il primo servizio di wallet NFC verrà offerto dall’operatore telefonico Orange in Francia.

Fonte: NFC World • Notizie su: