QR code per la pagina originale

iPhone 5 nero si rovina, tutto normale secondo Apple

iPhone 5, nella versione nero e ardesia, tende a presentare evidenti graffi sul bordo della scocca: non è un problema, almeno secondo Phil Schiller di Apple.

,

iPhone 5 è disponibile in due colorazioni: bianco e argento oppure nero e ardesia, tra le quali scegliere in base ai propri gusti personali. In vista della commercializzazione italiana prevista per venerdì 28 settembre gli indecisi potrebbero però tenere conto anche delle notizie che arrivano da oltreoceano, dove il melafonino di sesta generazione è già disponibile nei negozi. Pare infatti che la scocca della versione più scura sia soggetta a scheggiarsi e graffiarsi con troppa facilità.

Secondo Apple però il problema non esiste. Un visitatore del sito 9to5Mac ha infatti deciso di scrivere direttamente a Phil Schiller, ricevendo in breve tempo una risposta dal vicepresidente per il product marketing della mela morsicata.

Buongiorno, adoro il mio iPhone 5 nero e ardesia, ma ho notato alcuni graffi e segni evidenti sulla scocca, soprattutto sul profilo che circonda il telefono. Cosa posso fare? Avete idee per risolvere il problema?

Alex, qualsiasi prodotto realizzato in alluminio può presentare graffi o segni di usura causati dall’utilizzo, finendo con il mostrare il proprio colore naturale argentato. È normale.

Una risposta, quella fornita da Schiller, che di certo farà storcere il naso a molti. Se è legittimo che un dispositivo possa presentare segni di usura causati dall’utilizzo, è anche vero che il loro manifestarsi a pochi giorni dall’acquisto non può essere tollerato, soprattutto da chi ha fatto fronte a una spesa tutt’altro che contenuta. I primi test, come quello visibile nel filmato in streaming di seguito, mettono in luce come la scocca di iPhone 5 sia molto più soggetta a questo tipo di problema rispetto a quella dei predecessori iPhone 4 e iPhone 4S.

Notizie su: Apple iPhone 5, ,