QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note 2, un crash test per il phablet

Samsung Galaxy Note 2 sottoposto a un crash test, per verificare la resistenza del phablet Android a cadute accidentali: ecco com'è andata.

,

Samsung Galaxy Note 2, uno dei prodotti Android più attesi della stagione, non può sfuggire all’ormai tradizionale e impietoso crash test di AndroidAuthority. Il phablet, così come successo ad altri dispositivi di recente, è stato sottoposto da Darcy LaCouvee a una prova di resistenza. Il risultato è sorprendentemente positivo.

Tre cadute da altezze differenti, per simulare quanto può avvenire accidentalmente durante il normale utilizzo: la prima dalla tasca dei pantaloni, la seconda dalla spalla e l’ultima dall’orecchio. Samsung Galaxy Note 2 esce quasi del tutto indenne dal primo schianto al suolo, mostrando solo qualche graffio nel bordo inferiore in prossimità dell’alloggiamento per il pennino. Stesso esito per la seconda prova, con la cover posteriore che si stacca lasciando fuoriuscire la batteria, senza però nessun danno allo schermo.

Il phablet esce a testa alta anche dal terzo “salto”, senza riportare danni troppo evidenti alla scocca o crepe sulla superficie del pannello. Non era andata altrettanto bene allo smartphone Galaxy S3, visto in pessime condizioni al termine del testa a testa con il nuovo iPhone 5.

Al debutto sul territorio coreano proprio in questi giorni, il dispositivo integra un comparto hardware di tutto rispetto: display da 5,5 pollici Super AMOLED con risoluzione 1280×720 pixel e proporzioni 16:9, processore quad core da 1,6 GHz, 2 GB di RAM, memoria interna da 16, 32 o 64 GB, moduli 3G e 4G per la connessione a Internet in mobilità, fotocamera da 8 megapixel con flash LED sul retro, secondo obiettivo frontale da 1,9 megapixel per le videochiamate, GPS, Bluetooth 4.0, WiFi, NFC e batteria da 3.100 mAh. Per conoscere le funzionalità offerte dal sistema operativo Android 4.1 Jelly Bean e dal software pre-installato si rimanda invece a un filmato promozionale distribuito nel fine settimana.