QR code per la pagina originale

MeeGo torna in vita con Sailfish OS: arriva nel 2013

MeeGo rivivrà grazie a Jolla, azienda formata da ex dipendenti Nokia che sta sviluppando Sailfish OS.

,

MeeGo, il sistema operativo che gira sull’apprezzato Nokia N9, rinascerà sotto forma di Sailfish OS, un nuovo sistema operativo in sviluppo presso Jolla, l’azienda fondata da ex dipendenti Nokia che hanno lavorato proprio a MeeGo. Jolla mantiene così le sue promesse a rilascerà questo nuovo OS per smartphone nel corso del 2013.

Durante il 2012 si assisterà infatti al lancio di alcuni smartphone con cuore Jolla OS, ovvero il sistema operativo che rappresenta le basi di Sailfish OS, e nel prossimo anno arriverà invece il “nuovo MeeGo“. Per realizzarlo, Jolla ha stretto diverse collaborazioni ritenute importanti con alcune aziende del settore, ma non è stato reso noto di quali si tratti. Queste investiranno 200 milioni di euro nel progetto all’interno di una nuova alleanza denominata proprio Sailfish. Nokia, prima responsabile di MeeGo, investirà invece 10 milioni di euro con il progetto Brish.

L’obiettivo di Jolla è innanzitutto quello di conquistare la Cina, un mercato in grande espansione e dalle grandissime potenzialità su cui molti big della tecnologia stanno puntando. Come ha dichiarato Jussi Hurmola, amministratore delegato di Jolla:

La Cina ha un ruolo chiave nello sviluppo tecnologico e Jolla vuole essere parte del prossimo grande cambiamento che arriverà da questo Paese. Il nostro settore ha molte risorse a disposizione e ha la capacità di trascinare l’intera industria. Sailfish sarà quanto più possibile “vicino” a Jolla OS e i due avranno diversi punti in comune, anceh se potrebbero esserci delle differenze.

Jolla ha spiegato che, per come sarà progettato, Sailfish OS non potrà essere coinvolto in battaglie legali legate ai brevetti. Alcuni smartphone dotati di tale sistema operativo verranno presentati nel mese di novembre, ma lo sviluppo dell’OS sarà completo solo nella primavera del 2013.

Notizie su: