QR code per la pagina originale

Sony RX1, nuove specifiche per la full frame compatta

Sony RX1: il produttore cambia alcune specifiche della full frame compatta, riguardanti autofocus e tempo di esposizione.

Sony RX1

,

Sony RX1 sarà la prima full frame compatta al mondo, una caratteristica che ha creato un forte hype intorno fin dal rilascio delle prime informazioni sulla fotocamera. Il produttore giapponese è intervenuto oggi per mettere al corrente di alcune variazioni apportate alle specifiche del dispositivo, riguardanti le modalità di autofocus e il tempo di esposizione.

La prima novità può essere ben spiegata dall’immagine allegata di seguito. Sony ha tolto dalla ghiera posizionata nell’angolo inferiore destro una delle quattro opzioni (AF-C), lasciando Autofocus (AF), Direct Manual Focus (DMF) e Manual Focus (MF), ma niente paura: gli utenti saranno comunque in grado di abilitare la messa a fuoco automatica e continua durante la registrazione video, semplicemente posizionando il selettore sulla prima delle tre posizioni elencate.

Sony RX1

L’altra miglioria riguarda, come già detto, la velocità di otturazione (shutter speed) massima, che passa da 1/2000 a 1/4000, ma con alcune limitazioni in base all’apertura: 1/2000 a f/2 e 1/3200 a f/4, mentre l’opzione 1/4000 sarà disponibile da f/5.6 in poi.

Al momento non ci sono conferme ufficiali in merito al debutto e al prezzo di vendita della Sony RX1, ma le ipotesi più accreditate parlano di un esordio sul territorio statunitense per circa 2.800 dollari. Tra le altre caratteristiche tecniche integrate si ricorda la presenza di un sensore da 24 megapixel, l’ottica Carl Zeiss, la possibilità di scegliere tra mirino ottico ed elettronico, il display LCD da 3 pollici posizionato sul retro e una scocca robusta realizzata in lega di magnesio. Altri rumor hanno parlato di recente del lancio negli USA già nel mese di ottobre, ma alla luce dei cambiamenti annunciati oggi potrebbero esserci ritardi.

Notizie su: Sony Cyber-shot RX1, ,