QR code per la pagina originale

Il miliardo di Facebook, le cifre del successo

Facebook festeggia il miliardo di utenti attivi, con statistiche dettagliate sul trionfale percorso evolutivo che ha visto protagonista il social network.

,

Facebook ha tagliato un traguardo storico, toccando quota un miliardo di utenti attivi. Nessuno prima di Mark Zuckerberg aveva fatto altrettanto e, con tutta probabilità, nessun altro raggiungerà lo stesso obiettivo per lungo tempo. L’annuncio è stato dato oggi, ma l’avvenimento è datato venerdì 14 settembre, più precisamente alle ore 21.45.

Alle statistiche rese note in queste ore se ne aggiungono altre diffuse direttamente dall’ufficio stampa del social network. Numeri che dimostrano come una piattaforma nata quasi per gioco tra le aule di un’università sia arrivata in meno di un decennio a conquistare una persona su sette in tutto il pianeta.

Si è già parlato dei Mi piace (1,3 trilioni), delle connessioni tra amici (140,3 miliardi) e del volume di fotografie condivise (219 miliardi). Tocca ora ai 17 miliardi di post geolocalizzati, ovvero quelli in cui l’utente decide di condividere anche le informazioni relative alla propria posizione geografica, compresi i check-in, oltre che ai 62,6 milioni di canzoni ascoltate 22 miliardi di volte, per una durata totale pari a 210.000 anni di musica. L’occasione è ghiotta per capire come sia cambiato l’approccio a Facebook negli ultimi anni.

25 milioni di utenti (gennaio 2006)

  • L’età media dei nuovi utenti è di circa 19 anni;
  • i cinque paesi più connessi sono Australia, Canada, Germania, Regno Unito e Stati Uniti;
  • gli utenti iscritti in questo periodo hanno ora in media 598 amici.

50 milioni di utenti (ottobre 2007)

  • L’età media dei nuovi utenti è di circa 26 anni;
  • i cinque paesi più connessi sono Australia, Canada, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti;
  • gli utenti iscritti in questo periodo hanno ora in media 321 amici.

100 milioni di utenti (agosto 2008)

  • L’età media dei nuovi utenti è di circa 26 anni;
  • i cinque paesi più connessi sono Cile, Francia, Turchia, Regno Unito e Stati Uniti;
  • gli utenti iscritti in questo periodo hanno ora in media 334 amici.

500 milioni di utenti (luglio 2010)

  • L’età media dei nuovi utenti è di circa 23 anni;
  • i cinque paesi più connessi sono Brasile, India, Indonesia, Messico e Stati Uniti;
  • gli utenti iscritti in questo periodo hanno ora in media 305 amici.

Un miliardo di utenti

  • L’età media dei nuovi utenti è di circa 22 anni;
  • i cinque paesi più connessi sono Brasile, India, Indonesia, Messico e Stati Uniti;
  • 600 milioni di utenti accedono a Facebook da dispositivi mobile (smartphone o tablet).

L’obiettivo, come dichiarato dallo stesso Mark Zuckerberg, è ora quello di connettere anche il resto del mondo, quei 5,8 miliardi di persone che ancora non hanno un profilo su Facebook. Sul fronte azionario il titolo sembra non aver beneficiato del traguardo raggiunto, continuando ad annaspare dopo l’esordio fallimentare del maggio scorso sull’indice NASDAQ, ma del resto trattasi di un traguardo ampiamente annunciato ed atteso: la borsa intende capire semmai come e quanto Facebook saprà monetizzare il proprio successo, fin qui fatto sì di grandi numeri, ma non sempre di grandi introiti. O almeno non quanto Wall Street avrebbe auspicato.

Notizie su: ,