QR code per la pagina originale

Internet Festival 2012, Pisa al centro della Rete

Ha preso il via ieri a Pisa l'edizione 2012 dell'Internet Festival: moltissimi gli appuntamenti in programma, per parlare di Web e rivoluzione digitale.

,

“Partecipa alla rivoluzione digitale”. È questo il motto dell’Internet Festival 2012, evento che ha preso il via nella giornata di ieri a Pisa tutto dedicato al Web e alle opportunità offerte dalla Rete. Centinaia di appuntamenti che andranno in scena fino a domenica 7 ottobre nel capoluogo toscano, coinvolgendo esperti del settore, esponenti dell’industria, dell’editoria e ovviamente chi naviga.

Sulle pagine del sito ufficiale sono elencate nel dettaglio tutte le iniziative in programma, con informazioni dettagliate sul luogo da raggiungere, gli orari e le modalità di accesso. Gli organizzatori hanno deciso di dividere gli incontri in tre categorie:

  • Internet 4 Makers: aziende già affermate e startup potranno confrontarsi per discutere delle proprie idee, dei progetti in cantiere e di come metterli in atto grazie alle potenzialità offerte dal Web;
  • Internet 4 Citizens: il rapporto tra cittadini e istituzioni nella grande Rete, come lo strumento può essere utilizzato per favorire la nascita e la diffusione di una “democrazia digitale”, l’interazione tra la politica e gli elettori, i servizi della pubblica amministrazione;
  • Internet 4 Tellers: l’informazione sul Web, la lotta alla censura e la battaglia per la tutela della libertà d’espressione e opinione, come informare ed essere informati senza filtri, condividendo la conoscenza con il mondo intero.

Tanti dibattiti e conferenze per addetti ai lavori, ma non solo. Internet Festival è anche sinonimo di intrattenimento, cultura e divertimento, come dimostrano le numerose mostre in programma. Oggi è la volta di Digital Human (per tutta la giornata presso Ponte di Mezzo), un’installazione metà digitale e metà umana in cui il visitatore stesso diventa protagonista, oppure il progetto interattivo Terz0cchio su Tuttomondo (Chiesa di Santa Maria), in cui si viene guidati dalla vista di un terzo occhio in una sorta di “irreality show”.

Non potevano mancare applicazioni mobile dedicate all’evento, disponibili sia per dispositivi Android che iOS, oltre alla possibilità di seguire il tutto in streaming stando comodamente a casa. Di seguito, il filmato promozionale realizzato dal team organizzativo, con quattro testimonial d’eccezione: Steve J Marconi, Googleo Galilei, Obamo Lincoln e Mark Gutenberg.

Fonte: Internet Festival • Notizie su: