QR code per la pagina originale

Internet Festival, la rivoluzione digitale a Pisa

Ha preso il via ieri l'Internet Festival di Pisa, una quattro giorni in cui parlare e confrontarsi sulla rivoluzione digitale del Web.

,

Ha preso il via nella giornata di ieri l’Internet Festival di Pisa, evento che fino a domenica trasformerà la città toscana in un luogo di incontro, dibattito e formazione su tutto ciò che riguarda la grande Rete. Sono oltre cento gli appuntamenti previsti dagli organizzatori, ai quali interverranno relatori provenienti dal mondo dell’industria, dell’editoria, della politica e molti altri ambiti.

Tre le aree tematiche allestite: Internet for Makers dedicata alle aziende che già operano sul Web e alle startup che intendono sfruttare gli strumenti messi a disposizione dalla Rete per fare business, Internet for Citizens dove i protagonisti saranno cittadini, istituzioni e pubblica amministrazione, confrontandosi sulle potenzialità del mezzo e infine Internet for Tellers, per capire come fare informazione, combattere la censura e tutelare la libertà d’opinione.

Oltre a laboratori e seminari sono in programma numerosi spettacoli e mostre, perché Internet è anche sinonimo di intrattenimento. Un esempio? ArduSumo, la competizione tra robot programmati con la piattaforma Arduino nella disciplina di lotta giapponese, in scena oggi presso la Limonaia di Palazzo Ruschi.

Chi volesse “partecipare alla rivoluzione digitale” (questo il motto dell’evento) può trovare tutte le informazioni dettagliate sul sito ufficiale. Per coloro che invece sono impossibilitati a spostarsi da casa, l’organizzazione ha previsto anche la possibilità di assistere ad alcuni incontri stando comodamente seduti di fronte al proprio monitor, attraverso lo streaming. Di seguito, il filmato di presentazione della kermesse, con protagoniste le quattro mascotte Steve J Marconi, Googleo Galilei, Obamo Lincoln e Mark Gutenberg.

Notizie su: