QR code per la pagina originale

SkyDrive per Windows 8, ecco le nuove funzionalità

Nuova versione di SkyDrive per Windows 8, con funzionalità di ricerca e gestione di file e cartelle.

,

Microsoft ha annunciato la scorsa settimana numerosi aggiornamenti per le applicazioni integrate in Windows 8. Uno dei primi software a ricevere l’update è SkyDrive, il servizio di cloud storage utilizzato dal sistema operativo per conservare le impostazioni da condividere sui dispositivi associati allo stesso account utente. La release 16.4.4388.928 introduce alcune novità interessanti, tra cui il cestino e la ricerca dei contenuti.

Windows 8 sarà disponibile a partire dal prossimo 26 ottobre, per cui Microsoft ha avviato un piano di aggiornamenti per tutte le applicazioni integrate nella RTM del sistema operativo. Per poter utilizzare le nuove app è necessario installare l’edizione Enterprise della piattaforma (in prova per 90 giorni), in quanto la Release Preview non verrà aggiornata. Dopo aver avviato Windows Store verrà mostrata una notifica in alto a destra, così l’utente potrà installare l’aggiornamento di SkyDrive cliccando sul collegamento.

La prima novità si nota all’avvio dell’applicazione ed è indicata da Microsoft come “New first-run experience”. La schermata iniziale mostra le cartelle sulla destra, mentre a sinistra è possibile avviare un video in inglese che illustra le funzionalità del servizio. Al termine della riproduzione si può cliccare su un link per ottenere maggiori informazioni dal sito di SkyDrive. La nuova versione dell’app permette ora di effettuare la ricerca dei file mediante l’apposita funzione presente nella Charms bar di Windows 8. Inoltre è possibile sfruttare la funzione di condivisione con altre applicazioni, ad esempio le immagini di Foto, scegliendo SkyDrive come destinazione oppure allegare un documento a Mail.

I file e le cartelle possono essere eliminati, rinominati o spostati cliccando sulle voci corrispondenti inserite nel menu “Gestisci” aggiunto alla barra dell’applicazione. In precedenza queste operazioni erano consentite solo attraverso l’interfaccia Web o la versione desktop dell’applicazione. Infine, selezionando la voce “Impostazioni->Opzioni” nella Charms bar, viene mostrato lo spazio di archiviazione disponibile e il cestino. Quest’ultimo però non è presente localmente, ma viene aperta la sua versione Web all’interno di Internet Explorer 10.

Notizie su: ,