QR code per la pagina originale

Kinect per Windows, l’SDK si aggiorna

Kinect arriva in Cina e Microsoft aggiorna l'SDK di Kinect per Windows: tante le funzionalità introdotte, come il supporto alle applicazioni di Windows 8.

,

Proprio nel giorno in cui Kinect sbarca in Cina, Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento dell’SDK (Software Development Kit) di Kinect per Windows, che include diverse nuove funzionalità ora a disposizione degli sviluppatori.

La novità più importante risiede nel fatto che è stato introdotto il supporto alle applicazioni desktop realizzate per Windows 8, il nuovo sistema operativo di Redmond, e ciò vuol dire che i developer potranno creare app che sfruttino Kinect. Il nuovo SDK aggiunge anche il supporto a Visual Studio 2012 e a .Net 4.5, nonché al formato d’immagine RAW, a nuove API per la conversione dei dati tra colore, profondità e coordinate, a Windows in esecuzione da una macchina virtuale (VM) e alla lingua tedesca per quanto riguarda il riconoscimento vocale.

Gli sviluppatori avranno inoltre modo di lavorare con una profondità estesa (oltre quattro metri), anche se con l’aumento della distanza si andrà a perdere in qualità nel riconoscimento dell’utente; v’è ora la possibilità di ottimizzare le impostazioni della fotocamera di Kinect e, infine, è anche stato aggiornato Kinect Studio che arriva in versione 1.6.0 proprio per supportare le nuove funzionalità dell’SDK.

Queste ore sono dunque molto importanti sia per chi intende realizzare software che sfruttino tale particolare periferica, sia per chi investe nella stessa, come Microsoft: proprio in concomitanza con l’arrivo dell’update dell’SDK, Kinect è giunto anche nei negozi cinesi, così come promesso da Redmond a settembre. Con una mossa del genere, l’azienda vuole tentare di conquistare un mercato dalle enormi potenzialità e vedere cosa i cinesi possano fare con la periferica; ha infatti spiegato Craig Eisler di Microsoft: «non vedo l’ora di vedere le cose innovative che le aziende cinesi fanno con la tecnologia, così come con il business e con i problemi sociali che sono in grado di risolvere». E prosegue annunciando la strategia d’espansione per Kinect nei prossimi periodi: «nel corso dei prossimi mesi il sensore Kinect per Windows sarà disponibile in altri sette altri mercati, ovvero Cile, Colombia, Repubblica Ceca, Grecia, Ungheria, Polonia e Porto Rico». Il che rende l’SDK e lo sviluppo di app dedicate maggiormente interessante poiché esteso ad un mercato potenziale di maggior appetibilità.

Fonte: MSDN • Via: The Next Web • Notizie su: