QR code per la pagina originale

iPod Touch 5G non ha il sensore di luce ambientale

iPod Touch di quinta generazione non possiede il sensore di luce ambientale: è troppo sottile.

,

Il nuovo iPod Touch di quinta generazione, presentato ufficialmente da Apple in occasione dell’evento per iPhone 5, porta con sé diverse novità sia a livello hardware che software ma non possiede una componente che era invece presente sugli altri lettori multimediali di precedenti generazioni: si tratta del sensore di luce ambientale.

Un cliente Apple ha provveduto a inviare una email a Phil Schiller, vice presidente senior presso l’azienda di Cupertino, dove chiede il perché nel suo nuovo iPod Touch non si regoli automaticamente la luminosità del display in base all’illuminazione dell’ambiente. Philler ha gentilmente provveduto a rispondere spiegando che:

«Ciao Raghid,
Grazie per aver comprato un nuovo iPod touch. È un dispositivo straordinario!
iPod di quinta generazione non ha un sensore automatico di luce (è troppo sottile!).
Phil.»

La risposta di Phil Schiller spiega piuttosto bene il motivo per cui gli ingegneri guidati da Tim Cook hanno dovuto eliminare il sensore di luce ambientale nel nuovo iPod Touch 5G: tale mossa è stata resa necessaria per mantenere i 6,1 millimetri di profondità che il lettore multimediale può vantare. I designer della Mela hanno deciso dunque di obbligare gli utenti a impostare la luce del display manualmente per prediligere una dimensione minore del dispositivo. Chissà se l’utenza Apple in possesso di un nuovo iPod Touch sarà contenta di tale scelta.

Si ricorda che all’interno del nuovo iPod Touch si trova il processore Apple A5 dual core, un display Retina da 4 pollici con risoluzione di 1136×640 pixel e 326 ppi, due fotocamere – una frontale da 1 megapixel e una posteriore da 5 megapixel – ed è dotato del nuovo connettore Lightning a 30-pin.