QR code per la pagina originale

Nexus 10, Nexus 7 3G da 32 GB, LG Nexus 4 e Android 4.2

Appuntamento ricco di novità quello del 29 ottobre con Google: le indiscrezioni parlano del tablet Nexus 10, del Nexus 7 3G da 32 GB, dello smartphone LG Nexus 4 e del sistema operativo Android 4.2.

,

L’appuntamento fissato da Google per lunedì 29 ottobre sarà ricco di novità. Nel fine settimana hanno fatto la loro comparsa in Rete alcune indiscrezioni provenienti da una fonte ritenuta molto affidabile, in merito a quanto bigG ha da annunciare nel corso dell’evento. A quanto pare verrà finalmente svelato il Nexus 10, insieme alle versioni 3G e da 32 GB del Nexus 7, oltre allo smartphone LG Nexus 4 e al sistema operativo Android 4.2.

Andando con ordine, pare che Nexus 10 sarà il tablet da 10 pollici realizzato dall’azienda di Mountain in collaborazione con Samsung. I rumor parlano di un display caratterizzato da una risoluzione pari a 2560×1600 pixel (circa 300 ppi), mentre non è dato a sapere nulla sul resto delle componenti hardware equipaggiate. Il dispositivo sarebbe lo stesso avvistato nelle ultime settimane con il nome in codice Manta, erroneamente affiancato al marchio Motorola.

Per quanto riguarda il Nexus 7, l’evento di lunedì vedrà l’annuncio della tanto attesa versione con 32 GB di memoria interna, che si andrà ad affiancare a quelle da 8 e 16 GB già disponibili. Il tablet sarà offerto sia con modulo WiFi che con l’accoppiata WiFi+3G, per chi desidera connettersi a Internet in mobilità. Nessun dettaglio sul prezzo.

L’altro pezzo forte dell’appuntamento sarà rappresentato da LG Nexus 4, nuovo Google-phone del quale si parla ormai da qualche tempo. Sembrano confermate tutte le indiscrezioni trapelate finora: display da 4,7 pollici, risoluzione 1280×768 pixel, processore quad core Qualcomm Snapdragon APQ8064 da 1,5 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna, fotocamera da 8 megapixel, secondo obiettivo frontale da 1,3 megapixel e batteria da 2.100 mAh.

Tutti questi dispositivi saranno equipaggiati al lancio con Android 4.2 Jelly Bean. Google avrebbe scelto di mantenere lo stesso nome anche per la nuova release del sistema operativo in modo da non rendere il panorama Android ancora più frammentato. Tra le novità più interessanti introdotte si parla del cosiddetto “Content in the center”, ovvero la possibilità di accedere ai contenuti dello store Google Play direttamente da un widget, oltre al supporto per la consivisione dei tablet tra più utenti. Quest’ultima funzionalità è stata studiata per consentire a più membri della stessa famiglia (o di un ufficio) di utilizzare lo stesso device con account differenti, nel pieno rispetto della privacy e dei dati personali. Ognuno avrà modo di accedere alla propria homescreen e ai propri account di posta. Prevista inoltre una nuova modalità fotografica per gli scatti panoramici con supporto al movimento in verticale.

Notizie su: Google Nexus 7, ,