QR code per la pagina originale

Facebook, trimestrale: crescono utenti e pubblicità su mobile

Facebook ha condiviso i dati della terza trimestrale 2012: ricavi, utenti e pubblicità su mobile in positivo.

,

Facebook ha condiviso pubblicamente i dati finanziari del terzo trimestre del 2012: la trimestrale è positiva dato che è stata registrata una forte crescita dei ricavi, degli utenti iscritti al social network e, soprattutto, dell’advertising su mobile.

Il Q3 2012 di Facebook è stato chiuso con ricavi pari a 1,262 miliardi di dollari, dunque in crescita rispetto ai 954 milioni del medesimo periodo dello scorso anno; gli utenti sono arrivati a quota 1,01 miliardi, dunque sono aumentati del 26% rispetto al Q3 2011, ed è in positivo anche il fatturato derivante dalla pubblicità, che ha guadagnato il +36% a 1,09 miliardi di dollari.

In questo trimestre, il fatturato però si è chiuso in rosso con una perdita di 59 milioni di dollari, attribuita dal team di Mark Zuckerberg a “pagamenti per le azioni, per i relativi oneri fiscali sui salari e adeguamenti fiscali”. Le vendite pubblicitarie – pari a 1,09 milioni di dollari – hanno comunque rappresentato il ben 86% dei ricavi totali del trimestre di Facebook, ed è la prima volta in assoluto che la società registra un’importante crescita sull’advertising via mobile.

Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, ha commentato la trimestrale con un comunicato stampa diffuso per l’occasione, dove ha spiegato che:

Sono orgoglioso del fatto che un miliardo di persone usano Facebook ogni mese, ma sono anche felice che oltre 600 milioni di utenti si connettano su Facebook ogni mese utilizzando un dispositivo mobile. Le persone che usano le nostre applicazioni mobile sono più coinvolte, e crediamo di poter aumentare il coinvolgimento ancora di più continuando a introdurre nuovi prodotti e migliorando la nostra piattaforma.

Ai tempi dello sbarco in Borsa, avvenuto nel mese di maggio 2012, Facebook aveva spiegato di voler spingere sul settore mobile, proprio la principale fonte di preoccupazione degli investitori. E in effetti è interessante notare come, nel giro di sei mesi, il social network abbia iniziato a generare buoni ricavi dall’advertising su dispositivi quali smartphone e tablet. Mark Zuckerberg è fiducioso: “nel lungo periodo riusciremo a monetizzare maggiormente su mobile che su desktop”.

Notizie su: ,