QR code per la pagina originale

MacBook Pro con Retina Display da 13 pollici, teardown

Il nuovo MacBook Pro con Retina Display da 13 pollici messo a nudo dal team di iFixit: uno sguardo all'interno del nuovo laptop Apple.

,

Nel corso del keynote andato in scena martedì, oltre al tablet iPad mini, Apple ha presentato anche il nuovo MacBook Pro da 13 pollici con Retina Display, che va così ad affiancarsi al modello da 15 pollici lanciato nel giugno scorso. Il team di iFixit, come sempre accade con un nuovo dispositivo, ha letteralmente fatto a pezzi il laptop di Cupertino, per scoprire le novità che si nascondono all’interno della scocca.

Ne risulta che non si tratta solamente di una versione più compatta rispetto a quella vista nei mesi scorsi. Apple è intervenuta sulle componenti hardware con modifiche importanti, soprattutto per quanto riguarda il design della batteria, in modo da fare spazio (9,5 mm di spessore) al modulo SSD dedicato allo storage sotto al trackpad. Diminuisce anche l’ingombro del dissipatore, per ovvie ragioni legate alla scocca del computer.

Rimane invece del tutto invariata la scheda AirPort, uguale a quella vista nella versione da 15 pollici. Anche in questo caso i moduli RAM sono saldati direttamente alla scheda madre, rendendo così di fatto impossibile eventuali upgrade. Ecco l’elenco delle componenti installate e identificate da iFixit.

  • Processore Intel Core i5-3210M da 2,5 GHz con Intel HD Graphics 400 e Turbo Boost fino a 3,1 GHz;
  • Hynix H5TC4G83MFR DDR3L SDRAM;
  • Intel BD82QS77 controller hub;
  • Intel DSL3510L controller Thunderbolt;
  • microcontroller Texas Instruments Stellaris LM4FS1AH con ARM core integrato;
  • Hynix H5TC4G83MFR DDR3L SDRAM;
  • SMSC USB2512B (USB 2.0 hub controller);
  • SoC Cypress Semiconductor CY8C24794-24L;
  • Maxim MAX15119 IMVP7 (controller di alimantazione per CPU e GPU);
  • Cirrus Audio 4206BCNZ (audio controller);
  • Texas Instruments TPS 51980.