QR code per la pagina originale

Nexus 4 vs. iPhone 5

Nexus 4 e iPhone 5 a confronto: un testa a testa tra le specifiche tecniche dei due smartphone di Google e Apple, equipaggiati rispettivamente con Android 4.2 Jelly Bean e iOS 6.

,

Nexus 4 vs. iPhone 5, in un testa a testa che mette di fronte gli smartphone di punta del cataloghi Android e iOS. Il dispositivo realizzato da Google in collaborazione con LG può contare su componenti hardware di ultima generazione e un prezzo decisamente competitivo, mentre la controparte di casa Apple va a integrarsi perfettamente nell’ampio ecosistema di servizi e piattaforme messe a disposizione dall’azienda di Cupertino.

Come sempre accade in seguito alla presentazione di un device importante, mettiamo una di fianco all’altra le schede tecniche dei prodotti, per capire quali sono i punti di forza e i talloni d’Achille dei due telefoni, così da aiutare gli indecisi nella scelta.

Nexus 4 iPhone 5
S.O. Android 4.2 Jelly Bean iOS 6
Processore Qualcomm Snapdragon S4 quad core da 1,5 GHz Apple A6 dual core da 1,2 GHz
RAM 2 GB 1 GB
Display 4,7 pollici IPS 4 pollici IPS
Risoluzione 1280×768 pixel (320 ppi) 1136×640 pixel (326 ppi)
Memoria interna 8, 16 GB 16, 32, 64 GB
Slot microSD No No
Fotocamera 8 megapixel, flash LED, autofocus 8 megapixel, flash LED, autofocus
Fot. frontale 1,3 megapixel 1,2 megapixel
Connettività WiFi, 3G, Bluetooth 4.0, GPS, NFC WiFi, 3G, 4G-LTE, Bluetooth 4.0, GPS
Batteria 2.100 mAh 1.440 mAh
Dimensioni 133,9×68,7×9,1 mm 128,8×58,6×7,6 mm
Peso 139 grammi 112 grammi
Prezzo da 299 a 349 dollari da 729 a 949 euro

Come accennato in apertura, Nexus 4 esce a testa alta dal confronto per quanto riguarda potenza di calcolo, dimensione del display e prezzo di vendita. Un’offerta di certo interessante per chi è alla ricerca di un dispositivo che offre le funzionalità più recenti di Android 4.2 Jelly Bean, con un occhio di riguardo al portafogli. iPhone 5 può invece contare sul modulo per la connessione ai network 4G-LTE e un quantitativo maggiore di memoria interna per lo storage (fino a 64 GB), ma con un esborso economico di gran lunga maggiore.