QR code per la pagina originale

Acer ritarda i tablet Windows 8 per Surface

Acer ha rinviato il lancio del primo tablet Windows RT a metà del 2013: è una strategia volta a vedere come vanno le vendite di Microsoft Surface.

,

Acer ha appena rinviato il lancio del proprio primo tablet Windows 8 RT fino al secondo trimestre del 2013: lo ha comunicato il presidente della società Jim Wong a Reuters, spiegando che la motivazione dietro tale scelta risiede nella volontà di vedere come vanno le vendite di Microsoft Surface, il primo tablet Windows 8 immesso sul mercato.

Quella di Acer è dunque una vera e propria strategia: «originariamente avevamo un piano molto aggressivo per far uscire il nostro tablet all’inizio del nuovo anno, ma a causa di Surface il nostro team R&D non si è fermato e adesso è molto più cauto». Il lancio della tavoletta digitale di Microsoft è avvenuto durante la scorsa settimana, e le recensioni contrastanti su tale dispositivo hanno evidentemente spinto il produttore taiwanese ad aspettare di vedere come si evolve la situazione e ritardare l’immissione nei negozi del proprio device almeno fino a metà 2013.

Acer è stata una delle prime aziende ad aver criticato Microsoft per via del fatto che l’azienda di Steve Ballmer si stia addentrando anche nel business hardware, andando di conseguenza a competere direttamente con i suoi principali partner. Ad agosto, ad esempio, il CEO Wang aveva spiegato al Financial Times che Microsoft avrebbe dovuto «pensarci due volte» nel lanciare Surface poiché, con tale mossa, avrebbe potuto far deragliare del tutto il mercato PC (Acer è il quarto produttore mondiale di computer), date le peculiarità di tale tavoletta digitale.

Rinviando il proprio dispositivo Windows RT, Acer potrebbe da una parte imparare da eventuali errori iniziali commessi dai competitor, e dall’altra parte vedere come i prodotti dei suoi rivali si comporteranno contro iPad e tablet con cuore Android.

Fonte: Reuters • Via: ZD Net • Immagine: Reuters • Notizie su: