QR code per la pagina originale

Nexus 10 vs. iPad 4

Nexus 10 e iPad 4 a confronto, in un testa a testa che mette in luce pregi e difetti dei due tablet di Google e Apple.

,

Nexus 10 e iPad 4 si contenderanno nei prossimi mesi la fetta più grande del mercato tablet. Il primo è stato presentato in via ufficiale da Google nella serata di lunedì, insieme allo smartphone Nexus 4 e al modello Nexus 7 da 32 GB, mentre il secondo è stato svelato da Apple la scorsa settimana con il keynote che ha visto protagonista anche iPad mini.

Due dispositivi simili nelle dimensioni, ma sostanzialmente differenti per quanto riguarda funzionalità e componenti hardware equipaggiate. Come già fatto con l’articolo “Nexus 4 vs. iPhone 5”, ecco un testa a testa fra le schede tecniche, per aiutare gli indecisi nella scelta del nuovo tablet.

Nexus 10 iPad 4
S.O. Android 4.2 Jelly Bean iOS 6
Processore Samsung Exynos dual core 5250 da 1,7 GHz (Cortex-A15) Apple A6X dual core da 1,4 GHz con chip grafico quad core GPU
RAM 2 GB 1 GB
Display 10,1 pollici IPS 9,7 pollici IPS
Risoluzione 2560×1600 pixel (300 ppi) 2048×1536 pixel (264 ppi)
Memoria interna 16, 32 GB 16, 32, 64 GB
Slot microSD No No
Fotocamera 5 megapixel, autofocus 5 megapixel, autofocus
Fot. frontale 1,3 megapixel 1,2 megapixel
Connettività WiFi, 3G, Bluetooth 4.0, GPS, NFC WiFi, 3G, 4G-LTE, Bluetooth 4.0, GPS
Batteria 9.000 mAh 11.560 mAh
Dimensioni 263,9×177,6×8,9 mm 240x186x9,4 mm
Peso 603 grammi 653 grammi
Prezzo da 399 a 499 dollari da 499 a 829 euro

Anche in questo caso la decisione dev’essere presa in base a criteri del tutto personali, ma considerando esclusivamente la potenza di calcolo è Nexus 10 a uscirne a testa alta, sia per il processore con frequenza più elevata che per il doppio quantitativo di RAM. Il tablet di Google, con sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean, è inoltre decisamente più economico rispetto al concorrente e offre una risoluzione del pannello molto elevata. iPad 4 (che Apple sul proprio sito chiama “iPad con display Retina”) strizza l’occhio invece a chi non può fare a meno della piattaforma iOS ed è particolarmente esigente in termini di memoria a disposizione per lo storage (fino a 64 GB).