QR code per la pagina originale

Samsung presenta il Galaxy Premier

Samsung ha ufficializzato il Galaxy Premier, nuovo smartphone collocabile nella fascia medio-alta del mercato mobile.

,

La famiglia Galaxy è pronta ad accogliere tra le proprie braccia un nuovo dispositivo: trattasi del Galaxy Premier, nuovo prodotto targato Samsung in arrivo inizialmente soltanto per il mercato dell’Europa dell’est e per l’Asia. Tale smartphone propone alcune delle caratteristiche già viste negli ultimi device del gruppo sudcoreano, con specifiche tecniche che per certi versi ricordano il Galaxy Nexus, ora superato dal Nexus 4 prodotto in partnership con LG.

Il Galaxy Premier mette quindi a disposizione un ampio display da 4,65 pollici e risoluzione pari a 1280×720, con un pannello Super AMOLED che ricorda molto da vicino quello del Galaxy Nexus. Ad animare il tutto sarà una CPU dual-core OMAP 4470 dalla frequenza di 1,5 GHz, coadiuvato da 1 GB di memoria RAM. Il sistema operativo sarà Android 4.1, con probabile aggiornamento alla 4.2 entro breve, arricchito con TouchWiz 4.0 come ogni altro device Samsung basato sul robottino verde.

Sul fronte degli accessori spicca la fotocamera posteriore con risoluzione da 8 Megapixel, mentre quella frontale giunge a 1,9 Megapixel. Dal punto di vista della connettività, invece, figurano i tradizionali moduli per Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.0, AGPS e NFC. Disponibili inoltre due varianti, una con connettività 3G, l’altra invece dotata di LTE. Lo spazio per lo storage, infine, offre due soluzioni, rispettivamente da 8 e 16 GB complessivi, cui è possibile aggiungere ulteriore spazio mediante l’installazione di una memory card esterna per un totale massimo di 32 GB.

Il Galaxy Premier per il momento è stato ufficializzato dalla compagnia asiatica esclusivamente in Ucraina, ove il prezzo di vendita al cambio attuale è di 680 dollari, circa 520 euro. Trattasi quindi di uno smartphone che si colloca nella fascia medio-alta del mercato e che presto potrebbe far capolino anche in Europa, proponendosi come soluzione più economica del Galaxy S III ma capace di avvicinarvisi in termini di prestazioni.

Fonte: The Verge • Notizie su: