QR code per la pagina originale

iPad Mini: produrlo costa 188 dollari

iPad Mini costerebbe 188 per fabbricarlo: lo svela un teardown di IHS, che però non considera altri costi vivi come assemblaggio, marketing e distribuzione.

,

iPad Mini sembra già essere l’ennesimo successo commerciale di Apple, visto che ha segnato il tutto esaurito in pochi giorni dalla commercializzazione. Come ormai consuetudine in questi casi, sono diverse le società che hanno provveduto a effettuare un teardown per ipotizzare quali siano i costi di produzione del tablet. E pare che fabbricare un iPad Mini costi 188 dollari, rispetto agli oltre 300 di vendita.

A tentare di stimare il costo grezzo di iPad Mini è la società d’analisi IHS (ex iSuppli), che ha stilato un listino prezzi di ogni singolo componente del device dopo averlo adeguatamente smontato. Queste statistiche – vale la pena di ricordarlo – vanno comunque prese con le pinze, perché non tengono conto di altri costi del device come quelli legati al marketing, al packaging, alla distribuzione e via dicendo.

Il componente più caro pare essere il display, un pannello prodotto da LG e Au Optronics per 80 dollari al pezzo, sebbene pare circolino anche schermi Samsung di cui non è dato sapere con precisione il costo. Si tratta di una cifra certamente più alta rispetto ai normali livelli di mercato, ma va ricordato come il display di iPad Mini – pur non essendo Retina – goda della nuovissima tecnologia GF2 che lo rende incredibilmente sottile e versatile.

Seguono quindi i chip per la memoria flash – dal costo di 15.50, 31 e 62 dollari a seconda delle configurazioni da 16, 32 e 54 GB – a cui si aggiunge il totale complessivo di 90 dollari suddiviso tra chip A5, scheda wireless Broadcom, accelerometro STMicroelectronics, chipset audio Cirrus Logic e scocca in alluminio anodizzato. Di quest’ultimi componenti, IHS non ha fornito i singoli prezzi.

In definitiva, considerato solo i costi grezzi, Apple avrebbe ben più di 150 dollari di guadagno da ogni iPad Mini fabbricato. Ma, come ricordato in apertura, non è dato sapere quanto l’azienda spenda in assemblaggio, marketing, distribuzione, packaging e tutti gli altri fattori che influiscono sulla vendita oltre al mero hardware. L’analisi di IHS si aggiunge a quella di KGI Securities elaborata a fine ottobre, che aveva rivelato simili risultati sulla fabbricazione di iPad Mini.

Notizie su: Apple iPad mini, ,