QR code per la pagina originale

Kinect Fusion arriverà nell’SDK per Windows

Microsoft annuncia che, in futuro, metterà a disposizione degli sviluppatori Kinect Fusion: si potranno creare mappe, oggetti e ambienti in 3D con Kinect.

,

Microsoft ha annunciato in via ufficiale che renderà disponibile Kinect Fusion agli sviluppatori incorporandolo nell’SDK di Kinect per Windows. Non è stata ancora diramata alcuna data specifica per l’integrazione dello strumento, ma il team di Redmond ha semplicemente spiegato di essere attualmente al lavoro per renderlo fruibile in una versione futura del Software Development Kit.

Sotto il nome Kinect Fusion si nasconde un peculiare progetto di ricerca avviato dalla divisione Microsoft Research della Cambridge University e presentato ai developer in occasione della conferenza BUILD 2012 che ha avuto luogo a fine agosto; essenzialmente, si tratta di uno strumento software che sfrutta i sensori della periferica per Windows per creare modelli tridimensionali di oggetti e ambienti.

Funziona prendendo i dati di profondità ottenuti da Kinect per Windows e utilizzando la sequenza di fotogrammi immagazzinata per fornire una rappresentazione in 3D di una mappa, di un oggetto o di un ambiente intero. Fusion legge più di centinaia di migliaia di frame per ottenere quanti più fotogrammi possibili in una sola lettura, con l’obiettivo di offrire una ricreazione tridimensionale il più dettagliata possibile. Ha una miriade di applicazioni possibili, non solo nel mondo dei videogiochi – ovvero quel campo per cui è nato Kinect – ma anche in settori quali quello della stampa in 3D, disegno industriale o anche della realtà aumentata, tanto che al momento dell’annuncio tale progetto ha suscitato parecchia curiosità tra gli sviluppatori.

Fonte: MSDN • Immagine: Microsoft • Notizie su: