QR code per la pagina originale

Tablet, market share in calo per Apple

Nel terzo trimestre 2012 Samsung e Amazon hanno sottratto quote di mercato ad Apple, nonostante un aumento delle spedizioni di iPad.

,

Continua il successo dei tablet anche nel terzo trimestre dell’anno: gli utenti preferiscono sempre più questi dispositivi ai tradizionali PC. Secondo i dati pubblicati da IDC, sono stati spediti circa 28 milioni di unità, con un incremento del 6,7% rispetto al secondo trimestre 2012 e del 49,3% in un anno. I prodotti basati su Android, in particolare quelli offerti da Samsung e Amazon, hanno trainato le vendite dei tablet, mentre è in diminuzione il market share di Apple, nonostante abbia venduto più iPad rispetto al trimestre precedente.

In realtà, non è corretto parlare di vendite in quanto IDC tiene conto delle unità prodotte e distribuite, ma teoricamente si potrebbe considerare l’associazione “tablet spediti = tablet venduti”, supponendo che tutti i dispositivi in magazzino siano stati acquistati dai consumatori. I dati pubblicati indicano un aumento delle spedizioni per gli iPad, da 11,1 milioni del 2011 a 14 milioni del 2012 (+26,1%), ma una corrispondente diminuzione della quota di mercato, passata dal 65,5% del secondo trimestre al 50,4% del terzo trimestre 2012. IDC giustifica questo dato con la pubblicazione delle prime indiscrezioni sull’arrivo dell’iPad mini. I consumatori hanno preferito attendere prima di procedere all’acquisto. Tuttavia, il prezzo di 329 dollari del piccolo tablet Apple potrebbe lasciare molto spazio ai prodotti basati su Android nel prossimo trimestre.

Il successo del sistema operativo Google è confermato dai dati relativi a Samsung e Amazon. Grazie ad un ampio portafoglio di Galaxy Tab, il produttore coreano ha avuto una crescita delle spedizioni del 325% (da 1,2 milioni di unità nel 2011 a 5,1 milioni nel 2012), mentre il market share è aumentato dell’11,9% in un anno. Amazon invece non aveva prodotti sul mercato nel terzo trimestre del 2011, ma l’annuncio dei Kindle Fire HD da 7 e 8,9 pollici nell’ultimo trimestre 2011 ha permesso all’azienda di Seattle di incrementare la quota di mercato dal 4,8% al 9%, nonostante i tablet fossero disponibili solo negli Stati Uniti.

La top five è completata da ASUS e da Lenovo. Il produttore taiwanese ha beneficiato del successo del Nexus 7, con un aumento delle spedizioni pari al 242,9% e un market share dell’8,6%. L’azienda cinese invece ha raggiunto l’1,4% del market share grazie sopratutto alle vendite sul mercato locale. Amazon e Samsung sono dunque i principali “nemici” di Apple e, seppur lentamente, stanno iniziando a sottrarre quote di mercato all’iPad. Nel prossimo trimestre entreranno in gioco le spedizioni dell’iPad mini e si capirà se l’azienda di Cupertino è riuscita ad invertire questo trend negativo. Con il lancio dei primi tablet Windows RT e Windows 8, la piattaforma di Microsoft rappresenta la terza alternativa, ma i prezzi elevati non dovrebbero (almeno all’inizio) impensierire Apple e i produttori Android.

Fonte: IDC • Notizie su: