QR code per la pagina originale

Twitter come Instagram: arrivano i filtri per le foto

Twitter come Instagram: secondo le indiscrezioni, lancerà i filtri per modificare le foto.

,

Twitter non è riuscito ad acquisire Instagram e di conseguenza avrebbe lavorato, in questi mesi, a un servizio simile che consentirà di modificare le fotografie con i filtri. Tale possibilità dovrebbe arrivare nei prossimi mesi, secondo quanto riportato dal New York Times, ma non è ancora stata confermata dal team di Jack Dorsey.

Twitter sembra dunque aver deciso di costruire in proprio i filtri creativi, invece di integrarli attraverso l’acquisizione di una startup come Instagram. La feature dovrebbe essere integrata in una nuova applicazione per smartphone e tablet, che quindi consentirà di arricchire i propri scatti per renderli maggiormente accattivanti, in modo tale che possano suscitare un maggior interesse sul social network da 140 caratteri.

I gestori di Twitter sperano in questo modo di ricalcare le orme di Instagram e di poter attrarre a sé un nuovo flusso di contenuti multimediali, nel tentativo di spingere i propri utenti a condividere più fotografie e a utilizzar di meno i servizi concorrenti, Instagram in primis, che si ricorda è stato acquisito tempo fa dal suo diretto rivale, Facebook. Una volta aggiunti gli strumenti per l’editing delle fotografie, Jack Dorsey e Dick Costolo potrebbero poi anche guardare altrove, integrando altre soluzioni dedicate alla multimedialità, come ad esempio la possibilità di caricare video e di modificarli senza ricorrere a servizi esterni. Comunque si tratta solo di indiscrezioni, dunque bisognerà attendere i prossimi mesi per sapere con certezza se tali feature verranno introdotte davvero o meno.

Nonostante Twitter abbia in passato avviato numerose trattative per acquisire Instagram e rinunciato all’impresa a causa dei costi, ritenuti eccessivamente alti (Facebook l’ha acquisita per un miliardo di dollari), l’azienda sembrerebbe aver preferito costruire tutto in proprio e non rinunciare a tale possibilità. La fase di sperimentazione dovrebbe aver inizio a partire dalle prossime settimane, di conseguenza una serie di primi utenti dovrebbero presto riuscire a modificare le proprie foto con i filtri direttamente sul network da 140 caratteri.

Notizie su: ,