QR code per la pagina originale

IE10: differenze tra Windows 8 e Windows Phone 8

Internet Explorer 10 su Windows Phone 8 include diverse novità, ma non può gestire tutte le feature presenti in Windows 8.

,

Windows 8 e Windows Phone 8 rappresentano il primo esempio di convergenza tra le piattaforme Microsoft. I due sistemi operativi condividono varie tecnologie, ma uno dei punti in comune più importanti è sicuramente Internet Explorer 10. Gli sviluppatori possono quindi realizzare app e siti Web, basati sui moderni standard, che saranno visualizzati allo stesso modo su entrambe le versioni del browser. L’azienda di Redmond ha pubblicato un post sul blog ufficiale per illustrare le differenze esistenti sulle due piattaforme.

Microsoft ha introdotto l’accelerazione hardware e il supporto per SVG, audio e video in Internet Explorer 9. Con la nuova versione del browser integrata in Windows Phone 8 è stata estesa e migliorata la compatibilità con HTML5 e CSS3. Grazie alla potenza dei processori dual core presenti negli smartphone, IE10 riesce a gestire gli effetti 3D, le animazioni e le transizioni incluse nelle pagine.

Il browser supporta inoltre le ombre per il testo, i gradienti CSS e i caratteri custom, come quelli basati sul Web Open Font Format o la libreria TypeKit sviluppata da Adobe. Molti miglioramenti sono stati apportati anche al modo in cui IE10 visualizza le pagine Web. Gli utenti possono godere di un’esperienza più coinvolgente, grazie alle feature di formattazione e layout avanzati: colonne multiple, testo float che circonda le immagini, regioni CSS e box flessibili. Gli sviluppatori hanno ora il pieno controllo della visualizzazione, in quanto il contenuto si adatta alla dimensione dello schermo dei dispositivi.

Durante lo sviluppo delle applicazioni è necessario considerare però le differenze tra le versioni di Internet Explorer 10 integrate in Windows Phone 8 e Windows 8. Il browser mobile non può gestire tutte le funzionalità supportare dal sistema operativo desktop, come i video inline, alcune API per il panning e lo zoom, l’audio multitraccia HTML5, ActiveX e VBScript, le API drag-and-drop, oltre ovviamente all’apertura delle finestre. Infine, IE10 su WP8 non supporta le anteprime dei link quando l’utente utilizza la funzione di condivisione presente nella Charms bar.

Notizie su: ,