QR code per la pagina originale

IE10 porta HTML5 su Windows Phone 8

Microsoft ha descritto le nuove funzionalità integrate in IE10 e le differenze rispetto alla versione del browser presente su Windows 8.

,

Oggi inizia l’era di Windows Phone 8. Negli Stati Uniti sono infatti in vendita i primi smartphone basati sul nuovo sistema operativo Microsoft (in Italia arriverà il Nokia Lumia 920 la prossima settimana). L’azienda di Redmond ha colto l’occasione per illustrare le novità di Internet Explorer 10, in particolare le funzionalità HTML5 e CSS3, e per evidenziare le differenze tra la versione mobile del browser e quella integrata in Windows 8.

In Internet Explorer 9 Microsoft aveva integrato l’accelerazione hardware e il supporto per canvas, SVG, audio e video. In Internet Explorer 10 è stato migliorato il supporto CSS3 per includere funzionalità che offrono un’esperienza d’uso più coinvolgente. L’elenco delle feature comprende gli effetti 3D Trasforms per ogni elemento della pagina web, transizioni e animazioni gestite dal motore di rendering accelerato in hardware, ombre per il testo e i contenitori, i gradienti e i caratteri custom, come TypeKit di Adobe.

Internet Explorer 10 su Windows Phone 8 mostra le pagine web in modo più chiaro e coinvolgente, grazie al supporto per layout e formattazioni avanzate: colonne multiple, testo float intorno alle immagini, regioni CSS, griglie, contenuto adattativo e box flessibili.

Nel post pubblicato sul blog ufficiale dedicato agli sviluppatori, Microsoft spiega anche le differenze tra Internet Explorer 10 per Windows Phone e per Windows 8. Il browser per il sistema operativo mobile non supporta i video inline, l’audio HTML5 multitraccia, ActiveX e VBScript e le API drag-and-drop. IE10 su Windows Phone 8 non supporta inoltre le anteprima dei link che la corrispondente versione su Windows 8 genera quando l’utente seleziona la funzione di condivisione nella Charms bar. Infine manca il supporto per il pinning dei siti e il collegamento tra un sito web e la relativa applicazione Metro.

Trattasi di differenze dettate da esigenze di display, di performance o di batteria, comunque soluzioni studiate ad hoc per ottimizzare l’esperienza mobile partendo dalle basi dell’esperienza desktop/laptop.