QR code per la pagina originale

Galaxy Nexus e Nexus 7, arriva Android 4.2 Jelly Bean

Android 4.2 Jelly Bean sta per arrivare su Galaxy Nexus e Nexus 7 attraverso un aggiornamento ufficiale, ecco le novità introdotte.

,

Android 4.2 Jelly Bean ha fatto il suo debutto ufficiale nella giornata di ieri, con il lancio dei nuovi dispositivi Nexus 4, Nexus 10, Nexus 7 da 32 GB e con modulo 3G. Il sistema operativo sta però per arrivare anche sullo smartphone Galaxy Nexus e sulle prime unità del tablet Nexus 7 commercializzate nel luglio scorso, ovviamente attraverso il rilascio di un aggiornamento ufficiale. L’update è già stato avvistato in alcuni territori e, per riceverlo in modalità OTA (over-the-air), non bisogna far altro che pazientare e attendere di veder comparire la notifica della disponibilità sul display.

Le dimensioni del pacchetto da scaricare per l’installazione di Android 4.2 Jelly Bean sono di circa 74,3 MB per quanto riguarda Galaxy Nexus e 80,6 MB per Nexus 7. Tra le funzionalità inedite introdotte dall’update si ricorda la modalità Photo Sphere integrata nell’applicazione per la gestione della fotocamera, che consente di creare immagini panoramiche a 360 gradi assemblando in modo del tutto automatico scatti realizzati spostandosi sia sull’asse orizzontale che su quello verticale.

Miglioramenti anche per la tastiera virtuale, con un nuovo metodo di input chiaramente ispirato a quello di Swype, grazie al quale è possibile spostare il dito tra le varie lettere che compongono una parola senza mai sollevarlo dal touchscreen, particolarmente utile sugli schermi di grandi dimensioni. Cambia poi la schermata di blocco, con un numero maggiore di funzionalità, viene introdotta la schermata Quick Settings per accedere rapidamente alle impostazioni più utilizzate (WiFi, modalità aereo, Bluetooth ecc.) direttamente dal menu delle notifiche, il supporto multi-account per condividere il proprio dispositivo con amici e familiari senza timori per la privacy e infine si segnala un’ulteriore evoluzione dell’assistente Google Now introdotto con la prima versione di Jelly Bean.