QR code per la pagina originale

Google TV: ricerca vocale e guida PrimeTime

Google annuncia novità per la Google TV che semplificano la ricerca dei contenuti utilizzando il riconoscimento vocale e una guida dinamica.

,

Dopo aver portato la piattaforma in Europa (ma non Italia), l’azienda di Mountain View ha annunciato diversi miglioramenti per la sua Google TV che permetteranno agli utenti di cercare i contenuti preferiti in modo più semplice e veloce. Le tre principali novità sono la ricerca vocale, una “quick guide” per film e show TV denominata PrimeTime, e la condivisione dei video con un dispositivo Android.

La ricerca vocale è una tecnologia presente in numerosi prodotti, ma il suo utilizzo è importante sopratutto con le Smart TV, sulle quali l’utente troverà decine e decine di applicazioni. La funzionalità integrata nella Google TV funziona in modo simile all’analoga feature presente nelle TV Samsung. È infatti sufficiente pronunciare il nome del canale o del film per vedere sullo schermo i risultati correlati alla parola cercata. La tecnologia di Google è in grado di interpretare anche il linguaggio naturale, sfruttando il Grafo delle Conoscenze (attivo sul motore di ricerca) basato su un database di connessioni tra milioni di persone, luoghi e cose. Per vedere sulla Google TV l’elenco dei film interpretati da Christian Bale basta infatti pronunciare la frase “Cerca film con Christian Bale”.

La seconda novità riguarda l’applicazione TV & Movies, aggiunta l’anno scorso, che permette di cercare tra oltre 100.000 film e serie TV. Il nuovo nome è PrimeTime e funziona come una guida veloce, accessibile da qualunque sezione della Google TV, anche durante la visione. È possibile navigare tra i canali TV, accedere ai programmi preferiti e trovare altri contenuti basati sui gusti dello spettatore.

Google ha infine aggiornato l’applicazione YouTube per Android e Google TV che permette di “accoppiare” i dispositivi in modo da vedere i video cercati su tablet e smartphone su uno schermo di maggiori dimensioni, semplicemente cliccando un solo pulsante. Il dispositivo mobile collegato alla stessa rete WiFi della Google TV diventa quindi un telecomando evoluto.

Tutte le novità annunciate saranno disponibili inizialmente sui device prodotti da LG entro le prossime settimane. I prodotti di prima generazione riceveranno gli aggiornamenti relativi a PrimeTime e YouTube, ma non la ricerca vocale.

Fonte: Google TV Blog • Notizie su: ,