QR code per la pagina originale

Google investe sull’energia eolica

Google investe nella creazione di un parco eolico a Rippey, nello stato dell'Iowa, dove il gruppo di Mountain View gestisce uno dei suoi data center.

,

L’ambito d’azione di Google non riguarda più ormai da tempo esclusivamente le ricerche online o la realizzazione dei dispositivi mobile. Il colosso di Mountain View si è impegnato in prima persona in progetti come quello che proprio in questi giorni sta portando ai cittadini di Kansas City connessioni alla Rete da 1 Gbps, oltre che nella produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Per quanto riguarda quest’ultimo ambito, bigG ha annunciato ieri con un post sul proprio blog ufficiale un nuovo investimento da 75 milioni di dollari per la costruzione di un parco eolico a Rippey, una località nelle vicinanze di Des Moines (Iowa).

Perché sia stato scelto questo come luogo è presto detto: Google ha un data center installato e operativo proprio nello stato del centro America, per il quale dal 2010 acquista energia pulita dalla società NextEra. Ora bigG ha deciso di fare le cose da sé, con un impianto che produrrà complessivamente 50 MW (sufficienti per soddisfare il fabbisogno di 15.000 famiglie), da lasciare in gestione alla Central Iowa Power Cooperative.

Nel post si legge che l’ammontare complessivo degli investimenti di Google nel campo delle energie rinnovabili sale così a quasi un miliardo di dollari, 990 milioni per la precisione. Una cifra che dimostra l’impegno e l’attenzione del gruppo verso le tematiche di tutela dell’ambiente, nell’ottica di continuare a offrire i propri servizi all’utenza in modo sostenibile e rispettoso per il pianeta. In passato la società ha puntato anche sul fotovoltaico, con impianti realizzati sia negli Stati Uniti che in Europa, come quello attivo dallo scorso anno a Brandeburgo, in Germania.

Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni