QR code per la pagina originale

Google Maps per iOS 6 è pronto: al via i test

Google Maps per iOS 6 sarebbe ormai vicino al debutto su App Store: la build dell'app sarebbe stata inviata ai tester.

,

Google avrebbe già inviato ad alcuni tester esterni l’applicazione Google Maps per iOS 6 e adesso sarebbe quasi pronta a chiederne l’autorizzazione ad Apple per pubblicarla su App Store. È il Wall Street Journal a riportare queste indiscrezioni, tuttavia non ancora confermate dalla società di Mountain View.

Come già è noto, con l’arrivo pubblico di iOS 6 Apple ha rimosso Google Maps come servizio di default sostituendolo con le Mappe proprietarie ma, visti i problemi che gli utenti hanno avuto con il software della mela, sono in moltissimi ad attendere con impazienza il rilascio dell’applicazione targata Google su App Store. Non dovrebbe comunque mancare molto tempo prima di poterla scaricare, dato che il gruppo guidato da Sergey Brin e Larry Page ne avrebbe infatti inviato una build ad alcuni tester selezionati.

Secondo le indiscrezioni, Google Maps per iOS avrà anche la desiderata e richiesta funzione di navigazione svolta per svolta, dunque dovrebbe arrivare sul sistema operativo mobile di Cupertino in versione migliorata rispetto a quanto offerto in passato. Apple non ha commentato i rumor riportati dal Wall Street Journal, mentre Google si è semplicemente dichiarata interessata a portare il proprio servizio di mappatura un po’ su tutte le piattaforme a oggi disponibili sul mercato.

Lanciare Maps su iOS rappresenterebbe per Google un’ottima mossa, non solo perché potrebbe aumentare notevolmente la propria base d’utenza su un OS concorrente (Google è proprietaria di Android), ma anche e soprattutto perché potrebbe integrare nelle mappe degli annunci pubblicitari e dunque monetizzare ulteriormente. Cosa che, nella versione dell’app sviluppata in collaborazione con Apple e disponibile fino a iOS 5, non poteva fare a causa degli accordi presi con lo staff di Tim Cook.

Bisognerà comunque vedere se Apple approverà o meno l’app di Google su App Store, dato che si tratta di un software alternativo a Mappe e realizzato da un diretto concorrente qual è Google.

Notizie su: ,