QR code per la pagina originale

iPhone 5 e iPad mini, buone vendite per Apple

Gli analisti prevedono ottime vendite per i dispositivi iOS nell'ultimo trimestre dell'anno, trascinate dalla buona accoglienza riservata ad iPhone 5 e iPad mini.

,

iPhone 5 e iPad mini rappresentano attualmente i prodotti di punta del catalogo mobile Apple. Lo smartphone da 4 pollici presentato a settembre e il nuovo tablet con dimensioni compatte stanno facendo registrare buone vendite, come confermato dall’analista Katy Huberty di Morgan Stanley dopo un incontro con alcune società asiatiche impegnate nella fornitura delle componenti.

La produzione dell’hardware destinato ai device iOS, dopo un rallentamento, sembra essere tornata alla normalità, in particolar modo per quanto riguarda i pannelli touchscreen. Le previsioni formulate di recente da Wall Street hanno parlato di 46 milioni di unità per iPhone e 23 milioni per la linea iPad vendute nell’ultimo trimestre dell’anno, ma non è da escludere che il gruppo di Cupertino possa fare di meglio. Lo stesso vale per il Q1 2013, per il quale gli analisti hanno stimato 43 milioni di smartphone e 19 milioni di tablet.

Dalle stesse fonti arrivano conferme anche in merito alla flessione del mercato PC, che per il momento non sembra aver beneficiato del recente lancio del sistema operativo Windows 8 da parte di Microsoft. Un ruolo chiave nel successo di iPhone 5 e iPad mini potrebbe giocarlo la Cina: il governo concederà nella seconda parte del 2013 le licenze necessarie per la copertura del territorio con tecnologia LTE e già si parla di un possibile accordo tra la mela morsicata e l’operatore China Mobile per la commercializzazione dei dispositivi.

Intanto gli analisti, anche alla luce di queste previsioni, prospettano una nuova crescita del titolo Apple sull’indice NASDAQ, ora fermo a 562 dollari ma che secondo Morgan Stanley raggiungerà i 980 dollari entro dodici mesi.