QR code per la pagina originale

Cisco compra Meraki per spingere sul cloud

Cisco acquisirà Meraki per 1,2 miliardi di dollari, è ufficiale: la startup realizza soluzioni di cloud networking dedicate alle imprese.

,

Cisco è intenzionata ad acquisire Meraki Inc., una startup fondata da tre talenti del MIT che hanno realizzato soluzioni di cloud networking destinate ad aziende di piccole e medie dimensioni. L’operazione porterà nelle casse di Meraki 1,2 miliardi di dollari.

L’annuncio è pervenuto in via ufficiale attraverso un post condiviso sul blog di Cisco, dove il CFO Frank Calderoni ha spiegato di esser «impegnati in attività di acquisizione per sostenere le nostre opportunità di crescita». Prosegue dunque la strategia di espansione della società, basata appunto su una serie di acquisizioni, che questa volta ingloba una startup che nel solo terzo trimestre del 2012 è riuscita a incrementare la propria clientela di circa 3000 contatti, registrando peraltro un aumento dei ricavi del 150% rispetto a quanto visto nel medesimo trimestre dello scorso anno.

Acquisendo Meraki, Cisco andrà ad arricchire e a rafforzare il proprio portfolio brevetti di tecnologie wireless e di networking, e potrà sfruttare anche le loro soluzioni di cloud computing. Il settore IT è in progressiva trasformazione e si sta dirigendo verso l’era del mobile e del cloud, e Cisco si dimostra intenzionata a farsi trovare pronta dinnanzi queste due nuove sfide fornendo un network sulla nuvola ai propri clienti e servizi per la sicurezza da usare anche da mobile. Le soluzioni di Meraki aiuteranno l’azienda a semplificare ulteriormente i propri software e, di conseguenza, un’impresa che si affiderà a Cisco potrà gestire i propri network in maniera più facile. Per quanto riguarda invece Meraki, la vendita a Cisco consentirà non solo di guadagnare 1,2 miliardi di dollari monetizzando la crescita del recente passato, ma anche di centrare – e superare – in tempi brevi l’obiettivo di realizzare vendite annue per 1 miliardo di dollari.

L’acquisizione dovrebbe concludersi nel secondo trimestre fiscale del 2013 di Cisco. La scorsa settimana, Cisco aveva anche annunciato di esser in procinto di acquisire Cloupia, una startup operante nel settore software che sviluppa soluzioni utili ad automatizzare la configurazione e la distribuzione di infrastrutture fisiche e virtuali, rendendole gestibili da un unico software gestionale.

Fonte: Cisco • Via: Computer World • Notizie su: