QR code per la pagina originale

Messages dal 14 dicembre solo su Mountain Lion

Message, il client desktop di iMessage, dal 14 dicembre sarà disponibile solo e unicamente su OS X Mountain Lion.

,

Messages, la versione per desktop del popolare sistema di messaggistica iMessage, esce dalla sua fase di beta il 14 dicembre. A partire da questa data il client sarà disponibile solo e unicamente su OS X Mountain Lion, lasciando quindi a bocca asciutta gli utenti che ancora non hanno effettuato l’aggiornamento al nuovo sistema operativo di Apple.

È la stessa Cupertino ad annunciarlo tramite una mail inviata ad alcuni utilizzatori, sebbene non sia ancora certo si tratti di utenti consumer o di developer:

«Il programma Messages Beta per Lion terminerà venerdì 14 dicembre. […] In caso si volesse continuare a utilizzare l’applicazione Message, è necessario effettuate l’upgrade a OS X Mountain Lion dal Mac App Store.»

Già da tempo il pacchetto scaricabile di Messages per Lion è scomparso dalle pagine ufficiali del sito Apple, praticamente in concomitanza con il rilascio del felino delle montagne, tuttavia il servizio non è stato disattivato e l’app è continuata a circolare su altri canali non propriamente legali del Web. Dal 14 dicembre tutti i client esterni a Mountain Lion verranno disattivati, con problemi non da poco per l’utenza.

Come si ricorderà dalle raccomandazioni pre-lancio, OS X Mountain Lion non risulta compatibile con un’infinità di Mac non propriamente vetusti, tra cui il primo MacBook Air del 2008, alcuni MacBook White e in generale qualsiasi Mac dotato di GPU Intel più vecchia di 3-4 anni. Per tutti questi clienti, l’aggiornamento al nuovo sistema operativo non è un’opzione e, così, si perderà ingiustamente la possibilità di scambiarsi messaggi tramite la comoda utility targata Mela. Chi utilizza il servizio su device iOS, invece, non inciamperà in alcun tipo di limitazione.

Notizie su: ,