QR code per la pagina originale

Here Maps di Nokia sbarca su iOS

Nokia Here, la nuova cartografia concorrente a Mappe di iOS 6 e Google Maps, sbarca da oggi sui device Apple: ecco le feature principali.

,

Il compianto Google Maps, in attesa che Big G. ne rilasci l’applicazione ufficiale su App Store, ha già un ottimo rimpiazzo in quel di Cupertino: Here di Nokia, entrato in diretta concorrenza con le Mappe di iOS 6. Il servizio di cartografia della società finlandese sbarca infatti sugli iDevice con molte novità.

Più simili all’ambiente Symbian che a quello iOS, le mappe di Nokia forse non eccellono per grafica ricercata, ma di certo sono ottime per la navigazione. Oltre a fornire punti d’interesse sempre aggiornati, l’approccio alla cartografia minimale le rendono perfette per consulti rapidi, per trovare la via senza troppi fronzoli. Assolvono, insomma, alle funzioni che Apple sembra essersi persa per strada: a cosa serve il rendering 3D dei palazzi, infatti, quando le indicazioni di percorso non risultano corrette?

Create a partire dall’esperienza NAVTEQ, le Here Maps offrono la normale consultazione stradale, il navigatore, la guida turn-by-turn (a quanto pare solo per i tragitti a piedi) e una funzione decisamente utile spesso assente fra i competitor: il Live Traffic. Con questa feature, il traffico stradale di alcune città mondiali viene monitorato minuto per minuto, fornendo dati sul transito delle intersezioni principali, eventuali imbottigliamenti o incidenti. Pare che non sia tutto oro, però, quel che luccica. Alcuni utenti lamentano la mancanza di alcune opzioni fondamentali – come treni e fermate degli autobus – in città come Amsterdam e Londra, e pare che la situazione per l’Italia non sia granché migliore. Vale la pena di sottolineare, tuttavia, come si tratta di servizi che verranno implementati man mano con l’uso, quindi si tratta di attendere solo qualche mese.

Altre lamentele arriverebbero, invece, per la tipologia di device utilizzato. Pare che la versione per iPad sia molto più performante di quella per iPhone, dove il tasto “Cancella” per il campo di ricerca non sembrerebbe funzionare. Inoltre, i contatti non sarebbero implementati in modo corretto: per verificare la posizione di un punto di interesse preso dalla rubrica, infatti, è necessario copia-incollare nome e cognome nel search.

Fonte: The Verge • Notizie su: