QR code per la pagina originale

Tim Cook è il CEO più pagato negli Stati Uniti

Tim Cook è il CEO meglio stipendiato negli Stati Uniti: lo svela una classifica di CNBC.

,

Tim Cook, amministratore delegato di Apple, è il CEO maggiormente stipendiato degli Stati Uniti d’America. La classifica redatta da CNBC mette in testa l’erede di Steve Jobs al confronto con altri 21 CEO di aziende americane, grazie al suo compenso annuale che si aggira intorno alla roboante cifra di 95 milioni di dollari. Sul podio vanno anche Larry Ellison e Ron Johnson, amministratori delegati rispettivamente di Oracle e JC Penney, con una retribuzione annuale di 70 e 53 milioni di dollari.

Curiosamente, Ellison era molto amico di Steve Jobs, mentre Johnson ha lavorato come vice presidente della divisione retail presso Apple per circa otto anni, dunque entrambi sono comunque legati in qualche modo alla casa della mela morsicata. Dati che oggettivamente non sorprendono, visto il fatturato del colosso di Cupertino superiore persino a quello degli stessi Stati Uniti d’America. Che il relativo amministratore delegato guadagni dunque molto di più rispetto gli altri “colleghi” del paese è una informazione che difficilmente riesce a sorprendere, sempre se non si voglia analizzare con attenzione la cifra: 95 milioni di dollari. Un’enormità.

La seguente comunque è la classifica al completo, con relativi guadagni annuali, dei 21 CEO più pagati d’America. Spicca l’undicesimo posto di Robert Iger, CEO di un colosso dell’intrattenimento come Walt Disney, e il quattordicesimo di Rupert Mardoch.

  1. Tim Cook (Apple) — 95 milioni di dollari
  2. Larry Ellison (Oracle) — 70 milioni
  3. Ron Johnson (JC Penney) — 53 milioni
  4. Leslie Moonves (CBS Corporation) — 52 milioni
  5. Richard Adkerson (Freeport-McMoRan Copper & Gold) — 49 milioni
  6. Philippe Dauman (Viacom) — 43 milioni
  7. John Hammergren (McKesson Corporation) — 42 milioni
  8. Aubrey McClendon (Chesapeake Energy) — 39 milioni
  9. James Gallogly (James Gallogly) — 35 milioni
  10. David Simon (Simon Property Group — 35 milioni
  11. Robert Iger (Walt Disney) — 33 milioni
  12. Rex Tillerson (Exxon Mobil Corporation) — 30 milioni
  13. Michael Jeffries (Abercrombie & Fitch) — 29 milioni
  14. Rupert Murdoch (News. Corp) – 28 milioni
  15. Louis Camilleri (Philip Morris International) — 28 milioni
  16. David Zaslav (Discovery Communications) — 27 milioni
  17. Brian Roberts (Comcast Corporation) — 27 milioni
  18. Miles White (Abbott Laboratories) — 27 milioni
  19. Ralph Lauren (Ralph Lauren Corporation) — 27 milioni
  20. Kieran Gallahue (CareFusion Corporation) — 25 milioni
  21. David Cote (Honeywell International) — 25 milioni

Notizie su: ,