QR code per la pagina originale

Windows 8: aggiornamento per il 39% degli utenti PC

Solo il 39% degli utenti PC effettuerà l'aggiornamento a Windows 8: è quanto svelato da un nuovo sondaggio condotto nel mese di ottobre.

,

Sono molti i sondaggi e le previsioni degli analisti sull’andamento di Windows 8, come quella comparsa in Rete nelle scorse settimane che porta alla luce una marcata diffidenza degli utenti business nei confronti del sistema operativo. Oggi tocca ai dati raccolti nel mese di ottobre da Toluna QuickSurveys su un campione di 2.000 persone maggiorenni: quasi il 40% di chi possiede un PC ha intenzione (o l’ha già fatto) di effettuare l’aggiornamento alla nuova piattaforma Microsoft.

Nel dettaglio, il 96% degli intervistati utilizza un PC, ma solo il 39% ha preso in considerazione l’ipotesi di acquistare e installare l’update. Alla domanda “qual è il migliore SO?” solo il 14% ha risposto in favore di Windows 8, mentre esattamente il doppio (28%) ha scelto il predecessore Windows 7. Da segnalare il misero 2% di coloro che hanno optato per Windows RT. Ancora, la percentuale di chi ha manifestato interesse verso l’acquisto di un tablet W8 è pari al 13%, in linea con quanti preferiscono iOS (13%) o Android (14%).

Considerando il fatto che Microsoft ha realizzato il suo nuovo sistema operativo soprattutto per l’ambito touch, c’è da aspettarsi che Windows 8 faccia registrare buoni risultati nel mercato tablet. Il sondaggio mostra chiaramente che l’azienda di Redmond dovrà lavorare sodo sullo sviluppo dei suoi prossimi prodotti se ha intenzione di mantenere una posizione di leadership nel settore PC.

La scelta di integrare un’interfaccia completamente inedita ha fatto storcere il naso a molti, soprattutto a chi è ormai abituato da anni di utilizzo al classico pulsante Start, scomparso in favore di una riorganizzazione di icone e collegamenti ai programmi.

Notizie su: