QR code per la pagina originale

Nokia Asha 205, ecco il Facebook phone economico

Nokia ha appena presentato due nuovi cellulari economici della linea Asha, il 205 e il 206, il primo caratterizzato da un pulsante Facebook.

,

La linea Nokia Asha si rinnova con due nuovi telefoni cellulari che saranno disponibili entro la fine del 2012 a un prezzo di 62 dollari cadauno. Sono il Nokia Asha 205 e 206, entrambi dotati di S40 come sistema operativo e il primo caratterizzato dalla presenza di un pulsante dedicato a Facebook che consente un rapido accesso al profilo sociale dell’utente.

Il Nokia Asha 205, ovvero il Facebook phone, dispone di un display da 2,4 pollici con risoluzione pari a 320×240 pixel, di una fotocamera posteriore da 0,3 megapixel in grado di catturare immagini VGA e video QCIF e di 64 MB di memoria interna utile ad archiviare i dati. È dotato di una tastiera full QWERTY e sarà acquistabile sia nel modello a singola SIM che in quello dual-SIM; secondo Nokia, la batteria integrata è in grado di garantire un’ottima autonomia pari a un massimo di, rispettivamente, 37 giorni e 25 giorni. Il produttore lo distribuirà nei colori ciano, magenta e arancione e sarà nei negozi a partire dalle prossime settimane.

L’altro device appena presentato è il Nokia Asha 206 e, rispetto all’altro modello, dispone di una tastiera alfanumerica classica (non full QWERTY, dunque). Il display e la memoria interna integrata sono identici al dispositivo precedente, mentre la fotocamera ha un sensore da 1.3 megapixel; anche per tale cellulare è prevista una versione “classica” e una dual-SIM, con una batteria in grado di offrire rispettivamente fino a 47 giorni e fino a 28 giorni di autonomia. Anche questo prodotto sarà disponibile nei negozi a partire dalle prossime settimane.

Per tutti e due i nuovi cellulari economici di Nokia è prevista la funzionalità Slam, che permette all’utente di condividere velocemente un dato tramite la connettività Bluetooth (2.1 o superiore) e su diverse piattaforme mobile, anche se Windows Phone e iOS non sono al momento supportati. Ogni device ha uno slot per schede di tipo microSD e viene venduto con un pacchetto di applicazioni già installate, tra le quali figurano eBuddy Chat e WhatsApp.

Appare comunque curioso come Nokia abbia collaborato con Facebook per la realizzazione del “primo Facebook phone”: il gruppo finlandese cerca di approfittare del successo del canale sociale di Mark Zuckerberg per poter spingere il telefono sul mercato, catturando magari l’interesse dei più giovani, cosa confermata peraltro da Timo Toikkanen, vice presidente esecutivo della divisione Mobile Phones di Nokia:

«a livello globale, i giovani consumatori hanno iniziato a utilizzare sempre Facebook per socializzare, per tenersi in contatto tra loro e per stringere sorprendenti nuove amicizie. Il lancio del Nokia 205 risponde a questa crescente domanda e offre loro una possibilità unica di accedere a Facebook in un istante».

Fonte: Reuters • Notizie su: , ,