QR code per la pagina originale

Smartphone Samsung con display flessibile nel 2013

Samsung sarà il primo produttore mondiale a lanciare il primo smartphone dotato di un display OLED flessibile e pieghevole: pare arriverà entro il 2013.

,

Samsung dovrebbe introdurre sul mercato i primi smartphone dotati di un display flessibile entro il 2013. L’azienda ha infatti quasi ultimato la messa a punto di tale tecnologia e sarebbe pronta ad avviarne la produzione entro i primi mesi del prossimo anno, di conseguenza dovrebbe presentare a breve un dispositivo rivoluzionario che pare verrà mostrato a gennaio durante il CES 2013 di Las Vegas oppure a fine febbraio in occasione del Mobile World Congress 2013.

È la BBC a riportare tali informazioni, che afferma di aver appreso da numerose fonti vicine al gruppo coreano, le quali hanno comunque desiderato restare anonime. Gli schermi OLED (Organic Light Emitting Diode) flessibili saranno più sottili, leggeri e in grado di garantire una durata maggiore rispetto a quelli comunemente utilizzati per gli smartphone di attuale generazione, e rappresenteranno dunque il prossimo ingente investimento di Samsung per spingere i propri device nel mercato mobile. Alcune indiscrezioni in Rete parlano anche dell’arrivo di un Samsung Galaxy S IV caratterizzato dalla presenza di tale tecnologia.

Il display flessibile non è comunque un’innovazione che interessa solo a Samsung, ma anche altre aziende quali Sony, LG, Sharp e Nokia hanno già realizzato dei propri prototipi che sono in fase di sperimentazione da tempo. Rispetto al gruppo sudcoreano, però, tali società sarebbero rimaste indietro e pare quindi che sarà proprio Samsung il primo produttore a innovare il settore dei dispositivi mobile attraverso una novità del genere. Samsung può contare su un massiccio capitale da investire – anche grazie al notevole aumento dei profitti registrato nel corso del 2012 per via delle ingenti vendite dei telefoni, soprattutto dei dispositivi della serie Samsung Galaxy – e pare abbia ormai raggiunto uno stadio di sviluppo dei pannelli flessibili tale da poterne avviare a breve la produzione di massa.

Samsung aveva già spiegato che, in futuro, l’utente sarà in grado di piegare, arrotolare e anche indossare gli smartphone di nuova generazione dotati di uno schermo OLED flessibile. Non dovrebbe dunque mancare molto tempo prima che il colosso coreano mostri al pubblico quelli che dovrebbero essere i device del futuro. L’azienda deve comunque ancora confermare tali indiscrezioni e comunicare se la nuova tecnologia sarà presente negli smartphone della serie Galaxy S, Galaxy Note o se introdurrà sul mercato una nuova linea di Galaxy appositamente creata per l’occasione.

Galleria di immagini: Samsung YOUM, immagini

Fonte: BBC • Via: Ubergizmo • Immagine: Samsung • Notizie su: ,