QR code per la pagina originale

iPad e tablet pc: quali tariffe per navigare?

SOS Tariffe ha condotto un'indagine per scoprire quanto ci può costare all'anno navigare da un tablet pc e se è meglio comprarlo con o senza contratto

,

I tablet pc e l’Apple iPad in particolare, sono sempre più presenti nella nostra vita e il loro utilizzo, sopratutto per navigare sul web, è in fortissimo aumento tra gli internauti italiani. Siamo quasi a Natale e un tablet pc potrebbe essere uno dei regali più popolari tra gli amanti dell’high tech. Il mercato offre diverse possibilità d’acquisto, sopratutto per i tablet pc dotati di connessione dati. I gestori infatti offrono l’iPad e i tablet pc android spesso inclusi in abbonamenti dedicati che possono essere in molti casi anche piuttosto vantaggiosi. In ogni caso, chi scegliesse un tablet pc dotato di supporto alle reti dati dovrà comunque mettere in conto di dover aderire a qualche forma di abbonamento dati per poter navigare in mobilità. Quanto dunque ci può costare all’anno un tablet pc per navigare su internet in mobilità? Ma sopratutto, quanto si può risparmiare sottoscrivendo alcune offerte piuttosto che altre?

Domande legittime a cui SOS Tariffe ha provato a dare una risposta con uno studio ad hoc. Per realizzare questa relazione, SOS Tariffe ha individuato alcuni profili di consumo che possono esprimere quattro tipologie di utilizzo tra le quali si può suddividere la maggioranza dei fruitori dei tablet pc. Inoltre, sono stati calcolati i GB di traffico dati mensili consumati e la relativa spesa, è stata individuata la corrispondente tariffa più conveniente per ogni profilo ed infine sono stati messi a confronto i costi per avere l’Apple iPad con o senza uno dei contratti dedicati degli operatori.

I quattro profili individuati sono:

  • Uso Sporadico: 6 ore mensili per un consumo di neanche 90 MB utilizzati al mese principalmente per mandare e-mail, con un utilizzo che si aggira attorno ai 10 MB al giorno
  • Uso Standard: 35 ore al mese per un consumo di circa 1 GB, utilizzato oltre che per navigare e mandare email anche per utilizzare i social media
  • Uso Frequente: 65 ore di utilizzo internet mensili con quasi 3 GB consumati per il traffico dati. La visione di video in questo profilo inizia a pesare sul consumo di traffico dati mensile
  • Uso Intenso: 90 ore con quasi 4 GB consumati al mese. Si tratta di un profilo indicato per chi sostituisce l’uso del pc fisso e mobile con il tablet

SOS Tariffe

Tutti gli utenti che appartengono a questi profili, per utilizzare il proprio tablet possono scegliere una tariffa per internet mobile che permetta loro di soddisfare il fabbisogno mensile di GB consumati. L’offerta dei principali operatori offre una gamma molto variegata di tariffe soprattutto se si prendono in considerazione i tagli di GB offerti da ogni piano tariffario. La spesa, per chi ha già un tablet, può dunque andare da 1 euro ai 35 euro per avere un a connessione dai 300 MB ai 20 GB, mentre il range si sposta dai 25 ai 45 euro per chi vuole un tablet abbinato.

SOS Tariffe ha cercato poi di capire, sempre in base ai profili evidenziati, se è più conveniente comprare un Apple iPad senza contratto sottoscrivendo poi una tariffa dati, oppure sottoscrivere direttamente un’offerta con l’iPad abbinato. L’indagine ha preso in esame prezzi e tariffe abbinati al nuovo iPad con 16 GB di memoria interna.

SoS Tariffe

Il risultato ha messo in luce il fatto che per due profili su quattro, risulta più conveniente sottoscrivere un contratto per avere il nuovo iPad. Per i profili standard e intenso il risparmio per avere il nuovo iPad in contratto con un operatore non è altissimo, ma rimane il vantaggio principale del pagamento rateale che permette di non dover sostenere una spesa iniziale rilevante. Anche Il profilo sporadico risparmia per avere l’iPad grazie al contratto quasi il 9%. L’uso frequente è l’unico a cui conviene acquistare l’iPad senza contratto e poi sottoscrivere una tariffe per internet. Il risparmio nel primo caso è del 13,44%.

Notizie su: ,