QR code per la pagina originale

Giochi online su Apple TV: errore o anticipazione?

Su Apple TV appaiono per sbaglio videogiochi e applicazioni di App Store: un semplice errore o l'anticipazione di quel che sarà il device in futuro?

,

Apple TV potrebbe essere presto compatibile con la miriade di applicazioni, in gran parte giochi, disponibili su App Store. È quel che si deduce da una singolare svista di Apple occorsa nelle scorse ore e prontamente rimbalzata sulla Rete: la sezione iTunes di Apple TV ha mostrato annunci per il download di videogame e applicazioni culinarie. Un semplice errore o un’anticipazione su un futuro aggiornamento del set-top-box?

Apple TV è un device iOS a tutti gli effetti ma, a differenza dei cugini iPhone e iPad, non può sfruttare l’immenso bacino di software disponibile su App Store. La motivazione è abbastanza semplice: il device non è dotato di capacità di storage – se non una misera flash memory da 8 GB che ospita il sistema operativo e memorizza dati volatili durante lo streaming. L’evoluzione dei sistemi cloud, tuttavia, potrebbe portare a questa gradita novità anche sul dispositivo da salotto targato Mela.

Ad accorgersene sono stati i blogger di Mac Os Ken, i quali hanno prontamente fotografato il tutto per alimentare i rumor sul Web. Sulle pagine di iTunes Store di Apple TV sono apparsi dei banner per il download di videogiochi invernali, applicazioni per la cucina o software per facilitare lo shopping natalizio. Cliccando su questi annunci, si viene reindirizzati su pagine completamente vuote, segno di come si tratti di un errore non voluto dalle parti di Cupertino. E non è la prima volta negli scorsi giorni, basti ricordare come su iTunes Russia siano apparse per sbaglio delle immagini a sfondo pornografico.

Dato l’errore, sono due gli orientamenti papabili apparsi in Rete. Il primo vuole l’apparizione di questi banner come un semplice, ma grossolano, sbaglio: la pubblicità pensate per iPhone, iPad e iPod Touch sarebbe erroneamente finite su Apple TV. Il secondo, invece, vede nel rumor un’anticipazione dell’arrivo delle applicazioni sul device di Cupertino, considerate anche le innovazioni presenti nella beta di iOS ora in mano agli sviluppatori. Il nuovo firmware, non ancora disponibile al grande pubblico, vede infatti l’introduzione del supporto a tastiere e altri device di input Bluetooth, segno di come un’interazione maggiore per Apple TV sia assolutamente in programma. Certo, la Mela potrebbe limitarsi alla compilazione di mail e note, ma non si può nemmeno escludere che un puntatore o un mouse remoto non possa servire per giocare a Angry Birds. Non resta che attendere pazientemente le prossime mosse di Apple.

Fonte: Mac OS Ken • Via: 9to5Mac • Immagine: Mac OS Ken • Notizie su: Apple TV, , ,