QR code per la pagina originale

Google sulle tracce di Babbo Natale

Sulle tracce di Babbo Natale con Google, che dalla vigilia seguirà in tempo reale gli spostamenti di Santa Claus e della sua slitta carica di regali.

,

Per Google è ormai tradizione trascorrere la vigilia di Natale monitorando gli spostamenti di Santa Claus in tempo reale, per fornire agli utenti indicazioni dettagliate sulla posizione di Babbo Natale e della sua slitta carica di regali. Anche quest’anno il team di Mountain View non sarà da meno, con un sito che fin da oggi mostra un conto alla rovescia, in attesa della partenza.

Santa Tracker (Segui Babbo Natale per l’Italia) mostra le frenetica attività in corso nel villaggio al Polo Nord dove gli elfi e gli altri aiutanti stanno preparando tutto l’occorrente per affrontare un viaggio intorno al mondo.

Mentre milioni di persone attendono con entusiasmo il giorno di 25 dicembre, Babbo Natale e i suoi elfi sono già impegnati al Polo Nord. Stanno preparando i regali, sistemando per bene la slitta, dando da mangiare alle renne e, ovviamente, controllando l’elenco dei doni (due volte), prima di iniziare il loro lungo viaggio.

Una tradizione nella tradizione quella di bigG, che oltre a coinvolgere Google Maps quest’anno arriva anche su smartphone e tablet Android, con un’apposita applicazione resa disponibile per il download gratuito sulle pagine dello store Google Play. Se ancora non dovesse bastare, ecco anche un’estensione per Chrome.

L'applicazione Google Santa Tracker per smartphone e tablet Android

L’applicazione Google Santa Tracker per smartphone e tablet Android

Il viaggio prenderà il via ufficialmente solo tra cinque giorni, ma il countdown è già iniziato. Per ingannare l’attesa il sito Santa Claus Tracker offre alcuni minigiochi da affrontare direttamente all’interno del browser o addirittura la possibilità di chiedere a Babbo Natale di inviare un simpatico messaggio d’auguri personalizzato a parenti o amici.

Segui Babbo Natale con Google

Segui Babbo Natale con Google

Fonte: Google blog • Notizie su: