QR code per la pagina originale

Microsoft Family Safety anche in Outlook.com

La funzionalità Protezione Famiglia verrà attivata in Outlook.com a partire dal 18 marzo 2013.

,

La funzionalità Family Safety (in italiano Protezione Famiglia), presente in Windows 8, permette di monitorare l’attività online dei minori, consentendo ai genitori di creare un account per i propri figli per il quale possono impostare determinate restrizioni. Il controllo parentale, che impedisce la visualizzazione di contenuti non adatti durante la navigazione web, verrà esteso anche ad Outlook.com a partire dal mese di marzo 2013. Sarà dunque possibile filtrare i messaggi di posta elettronica ricevuti e bloccare i contatti.

Gli utenti che hanno attivato un Microsoft account per i propri figli riceveranno una email in cui viene spiegato il funzionamento di Family Safety in Outlook.com. Dal 18 marzo 2013 verranno introdotti alcuni cambiamenti che permetteranno di controllare i mittenti dei messaggi di posta elettronica:

  • I contatti “fidati” dei figli saranno inseriti nell’elenco Domini e Mittenti Sicuri. Le email provenienti dalle persone incluse nella lista verranno smistate nella casella della posta in arrivo.
  • Le email provenienti dalle persone non incluse nella lista finiranno nella cartella della posta indesiderata dei figli (Essi possono ancora vedere questi messaggi, per cui è importante essere cauti).
  • I figli potranno aggiungere i loro nuovi contatti.

Queste impostazioni funzioneranno per tutte le piattaforme email. Microsoft vuole dunque offrire la stessa sicurezza anche ai minori che leggono la posta elettronica di Gmail, Yahoo Mail e di altri servizi mediante Outlook.com. Family Safety permette di attivare un filtro web, di stabilire quali app e giochi potranno essere installati e di monitorare le attività online attraverso un report dettagliato.

Fonte: Neowin • Notizie su: