QR code per la pagina originale

Nikon trasformerà le reflex analogiche in digitali

In un nuovo brevetto Nikon viene descritta una delle modalità possibili per trasformare una reflex analogica 35mm in una DSLR digitale.

,

Nikon vorrebbe trasformare le vecchie reflex analogiche in vere e proprie fotocamere DSLR digitali. È quanto si apprende attraverso una nuova proprietà intellettuale depositata dal colosso nipponico della fotografia, che copre una particolare modalità di regolazione del tiraggio in dorsi digitali da applicare alle vecchie analogiche, così da renderle appunto  al passo con i tempi.

La proprietà intellettuale di cui si parla (numero protocollare 2012-242615) è stata depositata nel 2011 ma pubblicata solo adesso e, tramite la stessa, Nikon ha voluto brevettare proprio una delle modalità possibili per trasformare una reflex analogica 35mm in una DSLR al passo coi tempi. Il sensore è attaccato al pannello posteriore della fotocamera e, sostituendolo, l’utente riuscirà ad ottenere una vera e propria soluzione digitale. Dal momento che il pannello posteriore è removibile, lo switch tra l’analogica e la digitale sarà semplice e veloce.

Oltre vent’anni fa, Kodak aveva introdotto un dorso digitale del genere con il sistema Kodak Professional Digital Camera System (DCS 100), che alla fine è poi stata la prima fotocamera reflex digitale commercializzata nei negozi. Sono in molti comunque a desiderare, ancora oggi, una DSLR con sensore intercambiabile, così come avveniva con le pellicole. Nikon potrebbe dunque realizzare in futuro una soluzione del genere, sebbene sia doveroso sottolineare come si tratti solo di un brevetto e, di conseguenza, non è sicuro che il produttore nipponico sia davvero intenzionato ad applicare la tecnologia su un prodotto reale.

Galleria di immagini: Nikon D600
Fonte: Egami • Via: Nikon Rumors • Immagine: Nikon • Notizie su: , ,