STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

Outlook 2013, eliminate le vecchie funzionalità

Microsoft rimuove da Outlook 2013 alcune funzionalità poco utilizzate o obsolete presenti nelle precedenti versioni dell'applicazione.

,

Outlook 2013 sarà disponibile entro all’inizio del 2013 insieme alle altre applicazioni di Office 2013, la nuova versione della suite di produttività che Microsoft ha completato lo scorso mese di ottobre. L’applicazione per la gestione della posta elettronica include diverse novità, ma gli utenti non troveranno più alcune funzionalità presenti nelle edizioni precedenti. Microsoft ha infatti eliminato alcune feature considerate ormai obsolete.

La scelta delle funzionalità da rimuovere è stata fatta tenendo conto sia del numero di utenti che le utilizzano, sia della disponibilità di nuove tecnologie che possono essere usate in alternativa. Le prime “pulizie” riguardano gli account Microsoft Exchange: se gli utenti installano Outlook 2013, gli account verranno automaticamente aggiornati dalla modalità “Classic Offline” alla modalità “Cached”. Le mailbox saranno archiviate localmente in un file OST (non più PST) e sincronizzate periodicamente con la copia presente sui server Exchange.

Con Outlook 2013 non sarà più possibile pubblicare calendari su Office.com (PubCal) e il servizio di condivisione verrà disattivato anche per le vecchie versioni dell’applicazione. Le connessioni VPN e dialup non potranno più essere configurate in Outlook, ma solo mediante il Pannello di Controllo di Windows. Inoltre, verranno eliminati il supporto per il Journaling e la feature che permetteva di collegare i contatti con gli altri oggetti di Outlook (Microsoft suggerisce di installare Outlook Social Connector).

Ma probabilmente le funzionalità di cui gli utenti di Outlook 2010 sentiranno maggiormente la mancanza sono le ultime due. Con Outlook 2013 non si potrà più effettuare la ricerca di email e calendari attraverso il menu Start o Windows Explorer (Esplora risorse). Bisognerà utilizzare l’analoga funzione integrata nell’applicazione. Infine, Outlook 2013 non permetterà più di esportare ed importare i dati in formato Word 97-2003 (.doc), Excel 97-2003 (.xls), ACT! Contact manager e Outlook Express.

Commenta e partecipa alle discussioni