QR code per la pagina originale

Non disturbare: iPhone si risveglia il 7 gennaio

Apple riconosce il bug dell'anno nuovo di "Non Disturbare", ma decide di non porvi rimedio: la feature tornerà automaticamente in funzione il 7 gennaio.

,

Anche a Capodanno 2013 gli utenti Apple si sono ritrovati a dover gestire un piccolo bug, come ormai tradizione sfortunata da qualche anno a questa parte. Con l’arrivo del primo gennaio, infatti, la funzione “Non disturbare” ha smesso di seguire le programmazioni d’orario decise dall’utente, rimanendo sempre attiva. E Cupertino non ha intenzione di provvedere alla risoluzione del malfunzionamento, almeno non prima del 7 gennaio.

“Non disturbare” è una comoda funzionalità introdotta da iOS 6 sugli iPhone: attivando questa modalità, l’utente impone al device di non emettere notifiche sonore all’arrivo di chiamate, SMS, mail o altro. In aggiunta, si possono stabilire delle liste di contatti che potranno bypassare questa limitazione e impostare anche delle fasce d’orario per l’attivazione automatica del servizio. È proprio quest’ultimo passaggio a essere vittima del bug di gennaio di iOS 6: dal primo giorno dell’anno, iPhone si è rifiutato di uscire dalla modalità “Non disturbare” seguendo la programmazione automatica, obbligando l’utente allo spegnimento manuale.

Nella giornata di ieri Apple ha riconosciuto ufficialmente la problematica, ma ha deciso di non porvi immediato rimedio. Pare che il bug si risolverà da sé il 7 gennaio, quando iOS tornerà a funzionare normalmente, tuttavia non ne sono state svelate le cause. Sarà forse il periodo festivo che invita gli utenti a sonnecchiare più a lungo o, fatto più probabile, l’arrivo dell’anno nuovo a settimana già iniziata deve aver confuso il software.

«La programmazione di “Non Disturbare” riprenderà le normali funzionalità dopo il 7 gennaio 2013. Prima di questa data, la funzione “Non Disturbare” dovrà essere attivata e disattivata manualmente»

E pensare che proprio il primo gennaio Apple ha rilasciato un nuovo spot per sponsorizzare la funzione “Non Disturbare”, con protagoniste le sorelle del tennis Venus e Serena Williams. Il filmato, intitolato Dream, spiega come attivare la modalità così da non interrompere il sogno dello speaker, una vittoriosa partita a ping pong contro le due famose campionesse. «Sarebbe sbagliato interrompere un sogno del genere», recita lo spot, ma con il bug targato Mela si rischia di poltrire un po’ troppo, ben oltre l’Epifania.

Fonte: Telegraph • Notizie su: Apple iPhone 5, ,