QR code per la pagina originale

Scuola, ora l’iscrizione è online

Il MIUR ha comunicato che a partire dal 21 gennaio sarà possibile iscrivere i ragazzi alle scuole per l'anno successivo con procedura online.

,

«A decorrere dall’anno scolastico 2012-2013, le iscrizioni alle istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado per gli anni scolastici successivi avvengono esclusivamente in modalità on line». In poche semplici parole viene dato avvio ad una piccola grande rivoluzione, dettata dalla legge 7 agosto 2012, n. 135, con la quale una intera generazione viene tirata per la giacchetta ed obbligata a fare qualcosa di utile per il paese: accendere un PC, aprire una pagina Web e sapersi districare tra le semplici procedure per l’iscrizione ad un istituto scolastico.

La generazione è quella dei genitori di oggi: le statistiche dicono che un italiano su due ha accesso al Web e per estensione si può immaginare che buona parte delle famiglie abbia oggi gli strumenti e le conoscenze per poter procedere con l’iscrizione. Tuttavia la statistica fotografa altresì una piccola porzione di Italia che, ad oggi, non possiede ancora né gli strumenti, né la conoscenza. L’Italia dei digital divisi, quella che soffre un preoccupante ritardo culturale nel rapporto con le nuove tecnologie, vede i nodi arrivare al pettine: rapportarsi con la scuola sta diventando sempre di più un affare digitale e l’iscrizione dei propri figli è il primo passo necessario in questa direzione.

La procedura è stata annunciata alle famiglie dal Ministro per l’Istruzione Francesco Profumo:

Si tratta di una novità normativa a cui il ministero ha dato attuazione pratica non solo realizzando una funzionalità online che consente di scegliere la scuola destinataria dell’iscrizione, compulare e trasmettere il modulo di iscrizione e seguire l’iter della domanda inoltrata fino al suo accoglimento finale, ma anche promuovendo un’adeguata campagna informativa attraverso canali televisivi e stampa.

Per accompagnarvi in questa nuova modalità di iscrizione, la procedura online è corredata da spiegazioni contestuali e guide rapide e, se ciò non bastasse, il personale scolastico, come sempre vicino alle famiglie, rimane a vostra disposizione per ogni chiarimento e aiuto.

A disposizione dei genitori una brochure utile ad esemplificare le procedure da eseguire: trattasi di uno strumento utile soprattutto ai meno avvezzi allo strumento informatico, in quanto è logico ipotizzare che l’interfaccia di iscrizione sappia guidare coerentemente l’utente verso la corretta esecuzione della pratica.

L’iscrizione degli alunni prenderà il via a partire dal 21 gennaio: l’indirizzo da seguire sarà il seguente: iscrizioni.istruzione.it (ad oggi il link dedicato è però disattivo). La compilazione prevede la ricerca del codice specifico dell’istituto desiderato (codice che può essere cercato direttamente sulle pagine del ministero).

Fonte: MIUR • Notizie su: