QR code per la pagina originale

Ford apre SYNC AppLink a tutti gli sviluppatori

Ford ha avviato un programma per lo sviluppo di app mobile compatibili con il sistema di infotainment SYNC AppLink integrato nelle sue automobili.

,

Ford ha annunciato l’apertura al pubblico del suo Developer Program per SYNC AppLink, precedentemente disponibile solo per un numero limitato di partner. Tutti gli sviluppatori potranno dunque realizzare applicazioni Android e iOS che permetteranno agli utenti di interagire con le automobili Ford equipaggiate con il sistema di connettività SYNC, attraverso i propri smartphone. Con il programma, Ford promuoverà l’integrazione della API AppLink all’interno dei software di terze parti. Dopo aver effettuato la registrazione, gli sviluppatori avranno accesso al Software Development Kit, alla documentazione e al supporto tecnico.

Ford è il primo produttore di automobili a lanciare un programma open, grazie al quale gli sviluppatori potranno creare applicazioni che si interfacciano direttamente con il sistema di intrattenimento e informazione installato all’interno dei veicoli. Ford SYNC, introdotto per la prima volta nel 2007, è basato sul sistema operativo Microsoft Windows Embedded Automotive e consente di telefonare a mani libere, ascoltare gli SMS o avviare la riproduzione audio usando i comandi vocali. Con le ultime versioni del sistema è stato aggiunto il supporto per le applicazioni che ne estendono le funzionalità. AppLink permette di utilizzare le app Android e iOS installate sugli smartphone per controllare i display del veicolo, il navigatore o il lettore multimediale, usando la voce.

L’accesso al programma è libero, ma prima della pubblicazione, le app devono essere certificate dagli ingegneri Ford. Solo se rispettano determinati requisiti di affidabilità e sicurezza verrà rilasciata una licenza per la distribuzione sugli store digitali. Ford rifiuterà, ad esempio, app focalizzate principalmente sui video o che possono essere causa di distrazione durante la guida (i giochi non possono essere connessi ad AppLink). Le app devono appartenere a tre categorie: News e Informazione, Musica e Intrattenimento, Navigazione e Locazione.

Insieme al lancio del Developer Program, Ford ha annunciato anche la disponibilità di nuove applicazioni per i veicoli in commercio: Weibo, Wall Street Journal, USA Today, Kaliki, Amazon Cloud Player, Aha Radio, Rhapsody, Greater Media, Glympse e BeCouply.

Fonte: TechCrunch • Notizie su: